Genk-Napoli, le probabili formazioni: piccolo dubbio Manolas, rientra Insigne! Ballottaggio aperto al fianco di Mertens

01.10.2019
21:00
Manuel Guardasole

Probabili formazioni Genk-Napoli, le scelte di Carlo Ancelotti e Felice Mazzù per la seconda gara del Girone di Champions League.

Probabili formazioni Genk-Napoli. Dopo le conferenze stampa di Carlo AncelottiFelice Mazzù per la seconda gara del Gruppo di Champions League, è tempo di formazioni per i due tecnici che si sfidano nella Luminus Arena di Genk

Probabili formazioni Genk-Napoli, le scelte di Ancelotti

QUI GENK - Un 4-2-3-1 che può trasformarsi in un 4-5-1 quello di Felice Mazzù, perchè "Servirà equilibrio: se dovessimo attaccare troppo potremmo soffrire e lo stesso potrebbe accadere se ci mettessimo troppo sulle difensive. Ci vorrà una gara equilibrata". L'unico dubbio sembra esserci a centrocampo, fra HeynenHrosovsky. A guidare l'attacco c'è Samatta, ad agire fra collanti fra l'attacco e il centrocampo, sulle fasce, BongondaItoHagi sarà il trequartista, o il terzo centrocampista se vogliamo.

QUI NAPOLI - Restano a casa Nikola Maksimovic per infortunio e Elseid HysajCarlo Ancelotti deve dare continuità al successo contro il Liverpool per dare un segnale forte al Girone e alla Champions League 2019/2020. Rientra fra i pali Alex MeretDI Lorenzo indiscutibile sull'out destro con Koulibaly (fresco per la squalifica in Serie A) che affiancherà presumibilmente Manolas (che

Ancelotti ha dichiarato da valutare, bensì sia sceso in campo questa sera per l'allenamento sul terreno di gioco dello stadio del Genk): teniamo leggermente aperto il ballottaggio e il piccolissimo dubbio Kostas, con Luperto pronto a prendersi una maglia da titolare.

Sulla sinistra agirà Mario Rui, alle spalle di Lorenzo Insigne che torna titolare e giocherà da esterno nel centrocampo a quattro con AllanFabian Ruiz in avanti nel gioco delle coppie di centrocampo. Sulla destra Callejon, difficile tener fuori Dries Mertens che gioca a 70 chilometri dalla sua Lovanio, nel suo Paese, con Lozano che si candida ad ottenere una maglia dal 1' al fianco dell'attaccante belga. Ma occhio vigile su Arkadiusz Milik che scalpita per tornare a incidere.

 

  • Genk (4-5-1): Coucke; Maehle, Lucumí, Dewaest, Uronen; Berge, Heynen/Hrosovsky, Hagi; Ito, Samatta, Bongonda.
  • Napoli (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Manolas/Luperto, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabián, Insigne; Mertens, Lozano/Milik.
Genk-Napoli

I convocati di Mazzù

  • Portieri: Vandevoordt, Coucke, Leysen
  • Difensori: De Norre, Dewaest, Uronen, Maehle, Lucumì, Cuesta
  • Centrocampisti: Wouters, Heynen, Hrosovsky, Hagi, Berge
  • Attaccanti: Ito, Bongonda, Samatta, Paintsil, Odey, Onuachu

?I convocati di Ancelotti

Allan, Callejon, Di Lorenzo, Elmas, Fabian Ruiz, Gaetano, Ghoulam, Insigne, Karnezis, Koulibaly, Llorente, Lozano, Luperto, Malcuit, Manolas, Mario Rui, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Younes, Zielinski.

Notizie Calcio Napoli