Ancelotti a DAZN: "Soffrire in queste gare è normale, ma andava chiusa. Ecco perchè non ho inserito Milik ed Insigne. Sul risultato di Inter-Juve..."

29.09.2019
14:49
Redazione

Intervista di Carlo Ancelotti ai microfoni di Dazn al termine del match al San Paolo con risultato Napoli-Brescia 2-1

Carlo Ancelotti ha rilasciato alcune dichiarazioni a Dazn al termine di Napoli-Brescia

Risultato Napoli-Brescia 2-1, intervista Ancelotti Dazn 

"Soffrire in queste gare è normale. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, vero che c'era molto caldo ma sono soddisfatto nel complesso. Si è sfiorato il 3-0 e poi si è preso gol e questo ha creato apprensione. Sono partite che vanno chiuse. Gli ultimi 10' ci siamo messi a cinque in mediana per coprire le fasce e togliere spazio al Brescia. Di solito in fase di possesso, quando giochiamo contro due punte, utilizziamo tre difensori alzando Ghoulam e Callejon a destra. Quando senza è senza palla,

Di Lorenzo fa il terzino destro: lui è una grande sorpresa, è un calciatore affidabile. E' uno dei pochi calciatori ai quali non devi spiegare tanto le cose. Llorente è un tipo di calciatore nuovo per noivisto che Milik ha caratteristiche diverse. Oggi ho scelto lui perché credevo potesse avere presenza in area e nel primo tempo ha fatto bene il suo lavoro. Milik e Insigne in panchina? La squadra era molto stanca e dho scelto un centrocampista in più. Saranno più freschi mercoledì. Pari tra Inter-Juve? Penso di più al Torino"

Notizie Calcio Napoli