Mancini, non ti scordare di lui...

15.03.2021
10:05
Bruno Galvan

Mancini non può non convocare Politano

Napoli - Cosa deve fare di più Politano per guadagnarsi la convocazione in Nazionale? E' la domanda che in tanti si stanno facendo da qualche mese a questa parte guardando le splendide prestazioni dell'ex Inter. Quando arrivò un anno fa era a corto di preparazione atletica non avendo praticamente mai trovato spazio nel 3-5-2 di Antonio Conte. Le prime apparizioni in maglia azzurra non furono brillantissime. Più di qualche illuminato lo sentenziò come l'ennesimo acquisto sbagliato di Giuntoli costato intorno ai 20 milioni. Insomma, per dirla in maniera diretta, fu detto testualmente: "Non è da Napoli".

Inizia la nuova stagione, la concorrenza offensiva cresce a dismisura con il passaggio al 4-2-3-1. Su quella fascia c'è un Lozano in condizioni devastanti, chiunque farebbe fatica a rubargli il posto. Politano lavora sodo, incoraggia Hirving, accetta le scelte di Gattuso diventando il cosiddetto dodicesimo. Quando entra lascia sempre il segno con gol ed assist

mostrando anche una duttilità tattica importante (ha praticamente ricoperto tutti i ruoli in attacco). 

Scrutando la classifica marcatori, il numero 21 del Napoli è a quota 8 centri in campionato senza battere rigori e nemmeno essere titolare fisso. In quel ruolo lo precede Domenico Berardi che dalla sua ha una rete in più, tre rigori battuti ed una titolarità indiscussa nel Sassuolo. Numeri alla mano Politano merita ampiamente una convocazione da parte di Mancini che, giustamente spende parole d'elogio per Insigne, ma non menziona mai la grande stagione di Matteo.

Per carità, rispettiamo le decisioni del CT ma un giorno dovrà spiegarci perchè gli preferisce Federico Bernardeschi. Matteo merita una chance per giocarsi un posto nell'elenco dei convocati per l'Europeo. Se lo merita per il sacrificio e la continuità di rendimento avuta in tutto l'arco della stagione. Caro Mancio sei ancora in tempo.

RIPRODUZIONE RISERVATA 

Notizie Calcio Napoli