Mathias Olivera: "Infortunio? Ho temuto il peggio: tra 3 settimane sarò pronto. Il 4 luglio sarò in Italia, ho parlato con Cavani e Gargano"

14.06.2022
16:40
Redazione

Mathias Olivera ha rilasciato una intervista a Sport 890 parlando dell'infortunio contro Panama

Calcio Napoli - Mathias Olivera, nuovo terzino del Napoli, ha parlato dell'infortunio capitatogli nell'ultima gara tra Uruguay e Panama. Il calciatore ha fatto temere tutti uscendo dalle lacrime dal campo. Di questo e non solo ne ha parlato in una intervista rilasciata ai microfoni della radio Sport 890.

Infortunio Mathias Olivera: le parole del calciatore

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Mathias Olivera nella intervista a Sport 890:

"Sto molto meglio. Il ginocchio è ancora gonfio. Mi sono molto spaventato quando ho subito l'entrata dell'avversario. Grazie a Dio si tratta soltanto di una distorsione, ho tre settimane per rimettermi nuovamente a posto e riprendermi. Ho provato

a continuare a restare in campo ma quando ho sentito un piccolo scricchiolio al ginocchio ho pensato davvero al peggio. Fortunatamente gli esami hanno escluso tutti quelli che erano i miei cattivi pensieri, si tratta soltanto di una distorsione"

"Napoli? Anche loro come me si sono spaventati guardando le immagini e la mia reazione. Adesso sono più tranquilli, ogni giorno sono in contatto con lo staff medico con il quale ci scambiamo informazioni"

"Ho tanta voglia di conoscere tutti loro del club. Il 4 luglio sarò in Italia. Gargano e Cavani mi hanno detto quanto sia apprezzato l’uruguaiano a Napoli. Un’esperienza nuova, che vivrò appieno. È una responsabilità importante, perché il club vive molta pressione, ma farò del mio meglio. Cavani mi ha parlato, mi ha detto che è una piazza esigente, che i tifosi stanno tanto al nostro fianco"

Notizie Calcio Napoli