FIGC, tribunale: ricorso squalifica Koulibaly

RILEGGI IL LIVE - Squalifica Koulibaly, respinto il ricorso del Napoli: Grassani deluso, le motivazioni della Corte d'Appello

18.01.2019
19:30
Redazione

Ricorso Napoli. Ricorso squalifica Koulibaly. Il club di De Laurentiis punta ad ottenere lo sconto di una giornata per gli episodi razzisti durante Inter-Napoli

ROMA - Ricorso Napoli sulla squalifica Koulibaly. Nel tribunale della Procura FIGC nella capitale la SSC Napoli discuterà il ricorso in Appello per la squalifica di Kalidou Koulibaly. La Giustizia Sportiva ha comminato al difensore senegalese due giornate dopo l'applauso irriverente nei confronti del direttore di gara di Inter-Napoli, Mazzoleni. Durante la gara, però, il calciatore azzurro è stato oggetto di vari cori di discriminazione razziale. Ecco perchè il Napoli, tramite il suo legale Mattia Grassani, ha ricorso in appello per scontare la squalifica ad una giornata e riavere Koulibaly contro la Lazio. 

Napoli ricorso squalifica Koulibaly: la diretta testuale

  • Potrete seguire il ricorso del Napoli e l'evoluzione della vicenda a partire dalle ore 13. Si discuterà in tribunale alle 13.30 in punto. Di seguito tutti gli aggiornamenti in diretta reale dal nostro inviato a Roma. 

19.30 - Ricorso Koulibaly respinto, il comunicato: dal caso Muntari confutato alle motivazioni della Corte d'Appello [TESTO INTEGRALE]

19.21 - Ricorso Koulibaly, il legale della SSC Napoli Grassani: "La squalifica è un'ulteriore mortificazione, la ricostruzione di Kalidou è stata commovente!"

19.20 - Sky - Una parte del Consiglio favorevole al ricorso, ADL sperava nel buon senso. Albiol e Mertens recuperati

18.49 - Svanite anche le ultime speranze. Adesso è ufficiale: respinto il ricorso presentato dal Napoli contro la squalifica di Kalidou Koulibaly.

17.20 - Sky conferma le due giornate di squalifica a Koulibaly, a breve l'ufficialità.

15.55 - Arriva l'anticipazione di Sportmediaset: respinto il ricorso del Napoli per la squalifica di Koulibaly, confermate le due giornate di stop!

15.30 - Aumenta il pessimismo per il ricorso contro la squalifica di Koulibaly: secondo Kiss Kiss Napoli, radio ufficiale della società azzurra, al 99% sarà negativa la sentenza della Corte d'Appello

15.00 - Ricorso Koulibaly: secondo Sky Sport il verdetto è atteso nel pomeriggio per le 16.30

14.55 - Emergono sensazioni negative per il caso Koulibaly: secondo La Repubblica si va verso la riconferma della squalifica di 2 giornate

14.20 - L'avvocato Grassani all'uscita dal tribunale della Procura della FIGC: "Non hanno fornito alcun orario, aspettiamo il verdetto ma siamo fiduciosi”.

14.19 - Uscito Aurelio De Laurentiis sorridente. Insieme a lui Koulibaly, ma il patron azzurro non rilascia dichiarazioni.

14.18 - Si intravede il team manager Paolo De Matteis dal tribunale della Procura federale.

13.23 - La discussione in tribunale potrà durare un'ora all'incirca. Eventuali comunicazioni ufficiali, poi, arriveranno nel pomeriggio. 

13.17 - Arrivato Kalidou Koulibaly, con il presidente Aurelio De Laurentiis al tribunale federale di Roma insieme all'avvocato Mattia Grassani e il capo della comunicazione Nicola Lombardo. 

12.23 - Sarà presente per l'occasione anche il vice presidente Edo De Laurentiis, arrivo previsto per le ore 13.00. 

ricorso napoli ricorso squalifica koulibaly

Ricorso Napoli, squalifica Koulibaly: presente anche Aurelio De Laurentiis

Come già annunciato, per il ricorso Napoli calcio sulla squalifica Koulibaly ci sarà anche il numero uno del club a presenziare al dibattito. Non è sicuro che 

De Laurentiis interverrà o meno, ma il patron vuole esserci per dare un forte segnale da parte della società contro ogni episodio razzista. La battaglia portata avanti dal club non è di parte. Il club partenopeo vuole essere promotore della battaglia antirazzista mossa in prima battuta dal suo allenatore, Carlo Ancelotti.

ricorso napoli ricorso koulibaly de laurentiis

Ricorso Koulibaly, il legale del Napoli: "Mazzoleni non ha tenuto conto degli episodi razzisti"

Come dichiarato dall'avvocato della SSC NapoliMattia Grassani, l'arbitro Mazzoleni non ha tenuto conto nell'occasione dei cori razzisti di cui è stato oggetto Koulibaly per circa 80 minuti a San Siro. Nello specifico il legale afferma ai nostri microfoni

"Quanto accaduto a San Siro ha delle eccezionalità e caratteristiche che non possono essere risolte con l’automatica applicazione della normativa. Lo sforzo che chiederemo in Appello è quello di considerare l’assoluta straordinarietà con l’applicazione delle attenuanti ed una successiva esenzione di responsabilità di Koulibaly

ricorso napoli ricorso koulibaly grassani

Squalifica Koulibaly, la strategia del ricorso Napoli calcio: file audio e articoli di giornale

"Abbiamo prodotto supporti audioma anche articoli giornalistici di autorevoli testate del giorno dopo - prosegue Mattia Grassani - Da tutti questi emerge che Koulibaly accetta il cartellino giallo, ma non accetta il fatto che dopo più richieste di interruzione l’arbitro non abbia preso alcun provvedimento. Si è cercato la paglia negli occhi di Koulibaly quando avevano una trave negli occhi".

Dunque, il ricorso Napoli calcio punta al fatto che non si sia tenuto conto di una variabile assai rilevante durante il match. E che più volte durante l'arco della partita vari giocatori in maglia azzurra avevano fatto notare all'arbitro reiterati cori razzisti nei confronti del difensore senegalese. Un condizionamento ambientale di cui non si può non tener conto, secondo l'avvocato Mattia Grassani.

Napoli, ci sarà anche Koulibaly in tribunale per il ricorso

Napoli ricorso. Il giocatore vuole esprimere le sue sensazioni durante gli 80 minuti di Inter-Napoli. Vuole dire di persona alle autorità come è arrivato a fare un gesto irriverente che non era rivolto all'arbitro in sé, ma dovuto ad un'ora di insulti razzisti che lo hanno indotto in errore. Nelle memorie difensive che presenterà il Napoli ci saranno anche i file audio della radiocronaca di Radio Rai in cui Fulvio Collovati ribadisce come l'esasperazione di un'ora di 'uu' razzisto ha portato Koulibaly a fare un gesto del genere nei confronti di Mazzoleni. 

Ricorso Koulibaly, la Procura potrebbe interpellare anche Mazzoleni

Per avere un quadro più completo della situazione, per capire meglio le azioni e motivazioni che hanno portato a prendere le sue decisioni, potrebbe essere ascoltato anche l'arbitro di Inter-NapoliMazzoleni. Il direttore di gara, successivamente alla discussione in Appello della SSC Napoli, potrebbe essere chiamato dalla Procura Federale per chiarie anche la sua posizione. Più volte a Mazzoleni è stato richiesto di fermare la gara per i cori razzisti a Koulibaly, decisione mai presa dall'arbitro. 

SSC Napoli, l'avv. grassani: "Con Koulibaly si può fare uno scatto culturale, vinca il buon senso"

Fonte : dal nostro inviato, Ciro Novellino
Notizie Calcio Napoli