Napoli, ingressi gratis minori Under 14

ESCLUSIVA - Antitrust apre pre-istruttoria sulla SSC Napoli: rischio sanzione per i mancati ingressi gratuiti agli Under 14! Tutti i club di A sotto osservazione

03.02.2019
17:45
Leonardo Vivard

Ingressi gratis Under 14, l'Antitrust apre fase pre-istruttoria sulla SSC Napoli: rischio sanzione. Sotto osservazione anche altri club di Serie A

I comportamenti della SSC Napoli, per i mancati ingressi gratuiti agli Under 14, sono finiti sotto l'occhio dell'Antitrust, l'agenzia garante della concorrenza e del mercato. L'ente di controllo ha ricevuto segnalazione dall'avv. Erich Grimaldi, per la mancata applicazione della legge a tutela degli Under 14. 
A tal proposito, in un servizio "Le Iene" dimostrarono che questa legge non veniva raggirata solo dal Calcio Napoli, ma da tutte le squadre di Serie A e oltre. 

Le società organizzatrici delle manifestazioni sportive, come previsto dalla legge del 2007, sono tenute a rilasciare, infatti, biglietti gratuiti nominativi, per i minori di anni quattordici, accompagnati da un genitore o da un parente fino al quarto grado, nella misura massima di un minore per ciascuno adulto pagante, per un numero di manifestazioni sportive non inferiore al 50 per cento di quelle organizzate durante l'anno.

SSC Napoli, aperta pre-istruttoria dall'Antitrust: i motivi

L'ente garante per la concorrenza e del mercato ha già chiesto informazioni al club partenopeo, per i comportamenti pregressi ed attuali, legati alle cause portate avanti dall'avvocato Erich Grimaldi che ha dichiarato:

"La SSC Napoli, dopo la decisione del Tribunale di Napoli del 6 dicembre 2018, applicava la legge, a decorrere dalla partita Napoli/Spal, ma non pubblicizzava, adeguatamente, l'iniziativa, peraltro, limitandola al solo botteghino n. 6 dello stadio San Paolo, senza indicazioni nella pagina biglietti del sito e senza informare le ricevitorie autorizzate, nonché senza possibilità di acquisire il biglietto

dell'adulto con pagamento in contanti, inducendo, di fatto, tanti tifosi ad acquistare i biglietti interi, per i minori under 14 anche per le partite Napoli/Bologna e Napoli/Sassuolo elencate dalla società.

Sono stato costretto, quindi, a segnalare detto ulteriore illegittimo comportamento all'Antitrust, affinché i bambini potessero finalmente accedere al biglietto gratuito, come stabilito dalla legge del 2007 e confermato dall'Autorità Giudiziaria. Tanti tifosi, difatti, si sono rivolti al mio studio, negli ultimi due mesi, per chiedere le modalità d'accesso al biglietto gratuito e, soprattutto, per ottenere il risarcimento dei biglietti, acquistati e conservati, negli ultimi dieci anni, per i propri figli".  (clicca qui per richiedere il rimborso)

Da questo momento, quindi, con l'avvenuta notifica dell'accertamento da parte dell'Antitrust, il club di Aurelio De Laurentiis avrà la possibilità di adeguarsi correttamente alla legge, a partire da Napoli-Torino del 17 febbraio 2019. Ma per ciò che concerne i match pregressi, sotto esame dell'Antitrust, resta il rischio sanzione per la SSC Napoli, che è già a lavoro per collaborare con l'autorità garante. 

Ingressi gratis Under 14: Serie A sotto la lente d'ingrandimento

Non è solo la società di De Laurentiis, infatti, ad essere coinvolta. E' molto probabile che l'Antitrust estenda una fase pre-istruttoria anche ad altri club di Serie A che dovranno rispondere della mancata applicazione della legge a tutela degli Under 14.

Twitter: @LeonardoVivard

©Riproduzione riservata

Notizie Calcio Napoli