Pagelle Napoli-Spezia 0-1: Politano indemoniato, Ounas prova a dare la scossa. Male Lozano e Petagna ospite di chi l'ha visto

22.12.2021
22:44
Redazione

Pagelle Napoli-Spezia su CalcioNapoli24 voti e giudizi della 19esima partita di Serie A. Voti Napoli Spezia, le ultime notizie con le pagelle ufficiali

Pagelle Napoli-Spezia Termina il match al "Diego Armando Maradona" per la 19esima giornata di Serie A con il Napoli che ha affrontato lo Spezia di Thiago Motta. Le pagelle Napoli-Spezia su CalcioNapoli24, con i voti e la spiegazione dettagliata per ogni singolo calciatore azzurro. Voti Napoli-Spezia.

Pagelle Napoli-Spezia, voti di CN24

voti Napoli-Spezia pagelle

Ospina 6. Non può nulla sul colpo di testa di Juan Jesus.

Di Lorenzo 6. Accompagna spesso l'azione offensiva con diagonali interne. In difesa è sempre attento e lucido nelle letture preventive. Murato da Provedel un suo tiro da posizione defilata.

Rrahmani 6. Ha come riferimento Manaj al quale concede praticamente le briciole giocando spesso d'anticipo. Lucido anche in fase d'impostazione

Juan Jesus 5. Molto sfortunato in occasione dell'autorete che manda la squadra in svantaggio a fine primo tempo. Prova a reagire ma pesa come un macigno quella svirgolata.

Mario Rui 6. Titolare dopo lo stop per infortunio contro il Milan. Viene spesso a palleggiare in mezzo al campo quasi da centrocampista aggiunto. L'ammonizione su Reca gli costerà un turno di squalifica contro la Juve. Serve un pallone da spedire solo in porta a Lozano che centra in pieno Erlic. Grande diagonale su Manaj ad un quarto d'orra dalla fine (85'Ghoulam S.V)

Lobotka 5,5. Spalletti gli consegna le chiavi del centrocampo preferendolo a Demme dal primo minuto. Prestazione di lotta e di governo con 3 dribbling riusciti ed altrettanti costranti vinti nel primo tempo. Nella ripresa cala una marcia e la manovra un po' ne risente. (77'Elmas 6. Entra con la voglia di spaccare il mondo. Grida vendetta

quella traversa di testa)

Anguissa 6. Si alza più del solito buttandosi negli spazi lasciati da Zielinski e Mertens. Costringe al giallo Kiwior con un allungo sulla trequarti. Prestazione di sostanza e corsa. Sfiora anche la gloria personale nel finale con un tiro da fuori.

Politano 6,5. Prima da titolare dopo il Covid. Nel primo tempo è quello che crea di più con un paio di spunti interessanti. Nel secondo tempo spinge sull'acceleratore creando pericoli costanti. E' indemoniato. Esce perchè sfinito (85'Demme S.V)

Zielinski 6. Al dodicesimo del primo tempo fa prendere un bel spavento infortunadosi praticamente da solo alla caviglia. Primo riferimento sulla trequarti dove dà qualità con aperture improvvise. (69' Ounas 6,5. Si piazza sotto la punta svariando molto. Qualche buona intuizione e non solo. Dà la scossa con dribbling e giocate nell'uno contro uno)

Lozano 5. Si sbatte molto ma combina poco dal suo lato. Cicca un pallone comodo di Zielinski in piena area di rigore nel primo tempo. Deve centrare almeno la porta sulla girata in solitaria su piazzato di Zielinski in apertura di ripresa. Si divora un gol a porta sguarnita facendosi murare incredibilmente da Erlic.Mertens 6. Viene incontro da regista offensivo per aprire spazi. Tocchi veloci e precisi per i compagni. Non ha molti palloni giocabili, prova con due azioni personali che non trovano gloria. (45'st Petagna 5. Gli viene annullato un gol per fallo in attacco. Ammonito per gioco pericoloso ai danni di Maggiore. Non si vede praticamente mai facendo fare un figurone alla difesa ligure. Serata da chi l'ha visto per Andrea)

Spalletti 5. Rispetto alla gara di Milano ne cambia quattro. La scelta di sostituire Mertens all'intervallo non dà i frutti sperati. Nel finale si gioca le carte Ounas ed Elmas per dare imprevedibilità e profondità ma la manovra si ingolfa senza trovare spazi per fare gol. E' una sconfitta pesante che vanifica l'impresa di Milano.

Notizie Calcio Napoli