CorSport - Che il Sassuolo non fosse la Lazio in disarmo era da prevederlo, crollo totale in 23 minuti. La volata di Natale diventa un esame di maturità per il Napoli

02.12.2021
09:10
Redazione

Prestazione negativa del Napoli.

Napoli calcio - Nel suo editoriale sulle pagine del Corriere dello Sport, Alessandro Barbano bacchetta la gestione di gara del Napoli ieri contro il Sassuolo.

CorSport - Che il Sassuolo non fosse la Lazio in disarmo era da prevederlo, crollo totale in 23 minuti. La volata di Natale diventa un esame di maturità per il Napoli
Sassuolo-Napoli 2-2

Sassuolo Napoli commento Corriere dello Sport

"Che Berardi e compagni non fossero la Lazio in disarmo

era da prevederlo. Ma la rimonta finale ribalta una gara che il Napoli ha dominato nel gioco, fino a quando ha potuto contare sull’undici titolare. L’uscita del regista spagnolo ha coinciso con la caduta verticale del possesso palla, che ha favorito l’assedio degli emiliani alla porta di Ospina. Contro una squadra come il Sassuolo tutto si può e si deve fare, tranne che cederle l’iniziativa. Il Napoli ha controllato la gara per due terzi, fino a quanto il regista spagnolo è rimasto in partita, ispirando insieme a Lobotka l’egemonia azzurra a centrocampo. Poi, in ventitré drammatici minuti, è cambiato tutto: la spinta del Sassuolo sulla fascia sinistra ha schiacciato gli azzurri nella propria tre-quarti. La volata di Natale ora è per il Napoli una prova di maturità" 

Notizie Calcio Napoli