Di Michele: "Spalletti cura il gioco offensivo, con lui Osimhen può diventare come Iaquinta"

12.06.2021
18:30
Redazione

Intervista a di michele

 Napoli -  David Di Michele, ex attaccante, ha rilasciato una intervista ai microfoni di Repubblica soffermandosi sulla sua esperienza con Luciano Spalletti: 

Cosa significa Spalletti per lei?
«È stato una persona importante, non solo come allenatore ma anche come uomo. Mi ha consacrato come giocatore. Ha saputo tirare fuori il meglio da me e io l’ho dimostrato segnando tanto. Ho grande rispetto nei suoi confronti».
Spalletti ha un feeling importante con i bomber?
«Assolutamente sì».
Come mai?
«Valorizza molto gli attaccanti. Predilige molto il

gioco offensivo e i suoi schemi ti consentono di esprimerti al massimo. Naturalmente parliamo di un allenatore completo. È attento anche alla fase difensiva. Le sue squadre hanno sempre equilibrio».
Potrà crescere anche Osimhen?
«Sono convinto che il numero 9 del Napoli possa esplodere definitivamente con Spalletti. Luciano lo ha fatto anche con Iaquinta quando era all’Udinese. Osimhen deve migliorare e ha trovato l’allenatore giusto».
Quali sono i margini di crescita?
«La profondità è il pane quotidiano di Osimhen e sicuramente Spalletti sfrutterà le sue doti. Dovrà crescere, invece, nella protezione della palla e sono convinto che Osimhen possa riuscirci».
 

Notizie Calcio Napoli