Gazzetta difende Gattuso: su di lui tante porcherie, tirata in ballo anche la sorella morta. Il club non ha mai preso le sue difese

15.04.2021
10:30
Redazione

Gattuso lasciato solo

NAPOLI - L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport scrive su Gattuso: "Ma queste sono cose di campo, importanti certo, ma non quanto il rispetto che si deve all’uomo prima che al tecnico. Quello che manca da almeno 2 mesi, da quando cioè è stato imposto un anacronistico silenzio stampa che impedisce alla squadra ma soprattutto a Rino di dire la sua e di difendersi:

come aveva fatto durante la stagione davanti ad attacchi, maldicenze e meschine supposizioni circolate in città senza che il club, stranamente, prendesse mai le sue difese. Come quando, a causa di una temporanea miastenia oculare, era stato presentato come inabile a lavorare o era stata tirata in ballo addirittura la morte della sorella. Porcherie. Si può cambiare tecnico, esonerandolo, ma non umiliarne la figura sperando magari che si dimetta. Cosa che Gattuso ha evitato, per rispetto verso se stesso e la squadra che lo segue".

Notizie Calcio Napoli