Giuntoli difende il progetto tecnico di Gattuso: "Facciamo un calcio più dispendioso ma non è un alibi"

25.10.2020
00:30
Redazione

Le dichiarazioni di Giuntoli

Ultime calcio Napoli - L'edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno ritaglia ampio spazio al match Benevento-Napoli. Dal quotidiano si legge:

Il Napoli ha la media realizzativa migliore in campionato ma giovedì la macchina da gol si è inceppata e gli azzurri sono crollati, la squadra di Inzaghi ha, invece, la peggior difesa della serie A. «Ci può stare ma non ci deve stare. Dobbiamo essere più affamati, perché non abbiamo fatto ancora nulla. Quest’anno facciamo un calcio più verticale e dispendioso, ma questo non è

un alibi. Dobbiamo andare oltre e cercare di non incappare in queste battute d’arresto. Abbiamo tante soluzioni, ma abbiamo pagato la partita con l’Atalanta. Probabilmente la squadra avrebbe avuto bisogno di più cambi. Ovviamente Insigne non aveva più di 30’ nelle gambe, Elmas e Zielinski non potevano esserci. Un po’ le contingenze e un po’ le nostre scelte ci hanno condannato. Tutto però tornerà alla normalità già da domenica con una grande prestazione», l’analisi alla radio ufficiale del direttore sportivo Giuntoli che ha manifestato la delusione per il ko europeo difendendo il progetto tecnico di Gattuso

Notizie Calcio Napoli