Processo al Napoli, CorSport: "Si può definire questa squadra fanciullesca nei momenti-chiave? Un calo atletico esiste? Sarebbe bastato avere un erede di Hamsik?"

25.04.2019
16:20
Redazione

Interessante analisi sul Napoli di Carlo Ancelotti da parte del Corriere dello Sport, che sull’edizione odierna analizza cinque casi relativi alla stagione azzurra. Cinque domande che vi proponiamo qui di seguito, con un breve estratto dell’analisi.

  1. C’è un modulo definitivo per la squadra? “Nel tridente, poi subito fuori, attraverso «rivoluzioni»: albero di Natale, difesa a tre e mezzo, ingegnandosi a rimodellare Fabián ma anche Callejon e poi Insigne. Ce n’è uno soltanto o saranno vari?”
     
  2. Crisi forse no ma un calo atletico esiste? “E’ un sospetto che rimane lì, con l’ultima mezz’ora con l’Atalanta a sostegno: appannamento, appesantimento o anche umanissimo logorio per aver dovuto inaspettatamente combattere contro un’emorragia di difensori e centrocampisti che ha sottratto uomini e energia” 
     
  3. Quanto incide la personalità nei risultati? “In autunno il Napoli che stupisce, che dà spettacolo e che mostra di avere una sua maturità. Il Napoli sparisce a tappe, con l’Arsenal nel momento più cupo: ma è forse una questione di testa? Si può definire questa squadra ancora fanciullesca, nei momenti-chiave?”

     
  4. Sarebbe bastato avere un erede di Hamsik? C’è stato un momento in cui il valore aggiunto della panchina s’è avvertito e le rotazioni hanno consentito di rifiatare: poi il Napoli ha scoperto l’emergenza numerica ma anche una difficoltà espressiva da parte della panchina, che ha ricominciato ad essere distante dai titolari. Sarebbe stato sufficiente avere un solo centrocampista in più?”
     
  5. In estate serve una rivoluzione sul mercato? ”La filosofia iniziale ha ispirato un mercato indirizzato verso la tentazione di restare simili al passato (4-3-3) e ora abbondano gli esterni. Si può pensare di essere dinnanzi al bivio di una rivoluzione completa da riavviare attraverso operazioni che modifichino la struttura portante? Un’altra punta da sistemare con Milik; un altro centrocampista di passo e di orientamento della manovra?”
Notizie Calcio Napoli