Serie A

Serie A, il Senato boccia l'emendamento "anti-calcio"

04.12.2021
12:00
Redazione

Nessuna modifica al Decreto Crescita: il Senato salva le agevolazioni fiscali per gli acquisti di calciatori dall'estero. Buone notizie per la Serie A

Ultime notizie Serie A. Buone notizie per il calcio italiano: la Commissione Bilancio del Senato della Repubblica ha bocciato l'emendamento "anti-calcio" proposto all'interno del decreto fiscale presentato da Tommaso Nannicini, senatore del Partito Democratico. L'emendamento - se fosse passato - avrebbe previsto l'abolizione di quelle agevolazioni fiscali introdotte dal Decreto Crescita. Lo riporta stamattina la Gazzetta dello Sport.

Serie A, salvato il Decreto Crescita

In pratica, se l'emendamento fosse stato approvato, le squadre di Serie A avrebbero dovuto rinunciare alle agevolazioni previste per i calciatori provenienti dall'estero, al quale molte squadre italiane avevano fatto affidamento durante le ultime sessioni di calciomercato. Molti club avevano espresso parere contrario all'abolizione della norma e per loro fortuna il Senato ha bocciato l'emendamento. Nessuna modifica al Decreto Crescita e nessuna riduzione delle agevolazioni per i club italiani.

Serie A
Notizie Calcio Napoli