"Troppo timore, non era il suo vero Napoli. Ha un grande peccato, manca coraggio". Gattuso a metà tra sufficienza e bocciatura, voti e pagelle

21.01.2021
12:20
Redazione

L’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso viene giudicato così dai quotidiani dopo la sconfitta in Supercoppa contro la Juventus, di seguito voti e pagelle.

Gattuso a metà tra sufficienza e bocciatura, voti e pagelle

  • Gazzetta dello Sport 6: “La partita è bene impostata, ma forse c’è stato un po’ troppo timore reverenziale per una Juve inizialmente in difficoltà che poteva essere attaccata con maggiore efficacia. Nel finale tenta un 3-4-3 che non convince“
  • Corriere dello Sport 5,5: "Concede il possesso palla alla Juventus e, alla luce delle prestazioni delle due squadre di domenica, ma soprattutto della condizione psicologica, poteva e doveva osare di più. Lo condanna l'errore dal dischetto di Insigne, ma quello di ieri non era il suo "vero" Napoli"
  • Corriere della Sera 5,5: ”Si sbraccia, si gola e si agita, teleguidando i suoi: ma ha il grande peccato di tenere il baricentro basso, fin dall’inizio“
  • Tuttosport 5: “Napoli troppo attendista e incapace di individuare soluzioni adeguate per rimettere in piedi il match
  • Il Mattino 6: “Giocatori allineati e coperti, palloni che sbattono nelle gambe dei mediani, pochi ganci e poche rullate. Una partita tosta, di ferro e non di seta, proprio niente a che vedere con l'ottovolante di emozioni. D'altronde, sono queste le finali. È stata una sfida di attese abbastanza deluse, di tatticismi e bicipiti. La sblocca in mischia e su palla ferma Ronaldo. Preso il gol il suo Napoli non riesce a essere davvero brillante, lui cambia il 4-2-3-1 con un 4-1-4-1 ma ha l'occasione per andare ai supplementari non riesce a sfruttarle. Il rigore di Insigne è uno spreco letale. Come le sue lacrime”
  • Repubblica 6: “Imposta bene la partita, ma alla sua squadra manca il coraggio per osare”
Notizie Calcio Napoli