Il giorno dopo Roma-Napoli...La mancata sanzione di Karate Kid Cristante pesa sulla mancata impresa azzurra

25.10.2021
11:40
Redazione

Il giorno dopo Roma  - Napoli.  La nona si infrange sul palo colpito da Osimhem. Sarebbe stata la nona vittoria consecutiva in campionato e anche la nona vittoria consecutiva in trasferta , considerando anche il finale del campionato scorso. Per i grandi numeri, e non solo per quelli, un pari a Roma ci può stare.

Il giorno dopo Roma - Napoli. La grandi serie, prima o poi si interrompono, l'importante è farle ripartire. Squadra ancora imbattuta e anche ieri porta inviolata. Le scorie fisiche della partita contro il Legia Varsavia qualcuno le ha accusate. Non Koulibaly che continua a giganteggiare. Su di lui rimblzano palloni e avversari. A corrente alternata continua la stagione di Zielinski e Politano. Paradossalmente,  meglio cosi. La stagione è ancora lunga, magari in seguito saranno loro a tenere alto il rendimento

della squadra.

Il giorno dopo Roma  - Napoli. La spinta dell'Olimpico e le dichiarazioni di Mourinho, non hanno intimorito affatto l'undici azzurro, sempre più consapevole delle proprie forze e ormai temuto da tutti.  Anche ieri, squadra alta e prova di personalità.  Ai giallorossi concesse solo un paio di ripartenze e un'occasione regalata da Zielinski che ha perso un banale pallone con la squadra in uscita.

Il giorno dopo Roma  - Napoli. In settimana si torna in campo. C'è una serie da far ripartire. La sfida a Milano è ormai stata lanciata.  Inutile nascondersi. C'è da augurarsi che sia una sfida ad armi pari. Ieri se Massa fosse stato chiamato al VAR per l'intervento di Karate Kid Cristante su Anguissa,  forse avremmo potuto raccontare dell'ennesima impresa azzurra.

Fonte : Stefano Napolitano
Notizie Calcio Napoli