Mazzarri Cagliari

Clamoroso Cagliari, Mazzarri licenziato per insulti a squadra e presidente: "Spogliatoio di vermi"

04.05.2022
11:50
Redazione

Cagliari Mazzarri, retroscena clamoroso sull'addio dopo le pesantissime accuse dell'ex Napoli ai giocatori ed al presidente che sarebbero stati apostrofati come 'vermi'

Notizie calcio. Walter Mazzarri non è più l'allenatore del Cagliari, ma la vicenda pare tutt'altro che chiusa. Clima infuocato non solo per la classifica in casa rossoblu, dove il nervosismo è a fior di pelle tanto da sfociare in liti feroci ed accuse pesantissime. 

Mazzarri Cagliari insulti

Cagliari, Mazzarri licenziato per insulti alla squadra

Mazzarri ed il Cagliari, una storia finita malissimo secondo l'Unione Sarda. L'ex allenatore del Napoli avrebbe infatti reagito in malo modo, tanto da costringere il presidente Giulini a licenziarlo in tronco (quindi non si tratterebbe

di esonero).

“L’allenatore del Cagliari, Walter Mazzarri, licenziato e non esonerato. Ancora niente di ufficiale, ma la separazione fra la squadra e il mister, secondo quanto trapela, non sarebbe stata indolore. E il tecnico toscano – condizionale d’obbligo in attesa delle carte ufficiali – sarebbe stato licenziato e non esonerato. La causa nelle azioni e nei comportamenti dell’allenatore, che avrebbe addirittura insultato la squadra e il presidente Tommaso Giulini rivolgendo frasi, secondo quanto trapela, quali “spogliatoio di vermi” ad esempio riferito alla squadra”.

Facile pensare, prosegue il quotidiano, che a questo punto ci possa essere anche un'aspra battaglia legale tra le parti per risolvere la vicenda. Intanto fonti vicine al presidente sardo annunciano come è in corso in questo momento un provvedimento di sospensione dall’incarico.

Notizie Calcio Napoli