Spartak-Napoli, scelte obbligate per Spalletti: in più di un ruolo manca l'alternativa

22.11.2021
17:00
Redazione

Spartak-Napoli, le assenze condizionano le scelte di Luciano Spalletti

Victor Osimhen è out, André Frank Zambo Anguissa pure, e nemmeno i tifosi del Napoli si sentono bene, dopo la prima sconfitta in Serie A rimediata contro l’Inter. E ora ci sono Spartak Mosca e Lazio nel giro di una settimana, da affrontare con quali uomini? Se a Spalletti non piace la parola turnover, parlare di rotazioni con il gruppo a disposizione non è facile.

Ultime notizie Napoli

Spalletti, scelte obbligate per Spartak-Napoli

  • In porta l’idea che possa giocare Alex Meret al posto di David Ospina, reduce dallo scontro spaventoso con Dzeko, non è peregrina;
  • In difesa Malcuit potrebbe far rifiatare Di Lorenzo, così come Juan Jesus potrebbe trovare spazio dal 1’. Al posto di chi?
    Manolas
    non è stato convocato in Serie A, quindi match extra per due tra Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. Ghoulam out perchè non incluso in lista UEFA;
  • A centrocampo mancheranno due giocatori su sei: spazio a Lobotka al fianco di Fabian? Con l’idea anche di arretrare di qualche metro Zielinski in modo da formare un terzetto? Non è semplice provare a far rifiatare più di un titolare, cercando di fare i conti;
  • In attacco Petagna ha la possibilità di partire dal 1’, ma ai suoi lati due tra Lozano, Insigne ed Elmas troveranno una maglia a Mosca. E Mertens? Faticoso immaginarlo da punta centrale con le idee tattiche di Spalletti, arretrandolo dietro Petagna verrebbe però a mancare un’alternativa a gara in corso.
Notizie Calcio Napoli