Per De Laurentiis non è solo una questione di principio la prossima Coppa d’Africa

25.09.2021
11:00
Redazione

Caso Coppa D'Africa

Ultime calcio - L'edizione odierna del Mattino si sofferma sulle prestazioni di Zambo Anguissa e suul'eventualità Coppa d'Africa. Dal quotidiano si legge:

Il Napoli comincia già a muoversi, pensando ad Anguissa e ai suoi impegni con il Camerun a partire da fine gennaio. Anguissa e non solo lui. Per De Laurentiis non è solo una questione di principio la prossima Coppa d’Africa che porterà via, per almeno 20 giorni (i ritiri iniziano subito dopo Natale) l’asse Koulibaly, Franck e Osimhen. Ovvio che tutto va rivisto, che questa Coppa da disputare

a gennaio non ha più senso visto che la maggior parte dei calciatori gioca in Europa. Serve un intervento delle leghe e della Fifa. L’avvocato Enrico Lubrano, uno dei consulenti di De Laurentiis, ha spiegato «Il Napoli può far poco, le società sono obbligate a rilasciare i calciatori per le competizioni delle nazionali previste dal calendario internazionale. L’unica soluzione, di difficile realizzazione, è un accordo tra le squadre interessate e la Federazione per il rinvio delle partite di campionato previste nel periodo della Coppa d’Africa. I club che non rilasciano i giocatori vanno incontro a pesanti sanzioni», ha spiegato a Radio Punto Nuovo.

Notizie Calcio Napoli