Sconcerti sottolinea: "Ecco le incongruenze che inseguono il Napoli da inizio stagione"

21.01.2021
10:30
Redazione

L'editoriale di Sconcerti

Ultime calcio Napoli - L'edizione odierna di Corriere della Sera si sofferma sulla sfida di ieri sera tra Napoli e Juventus, con il consueto editoriale di Mario Sconcerti. Dal quotidiano si legge:

 La Juve ha fatto di più del Napoli, nel senso del gioco, cioè possesso del campo e ricerca di un ordine. Ma è stato il Napoli a creare l’unica occasione e a sbagliare l’altra, il rigore di Insigne.

Sono queste incongruenze che inseguono il Napoli da inizio stagione. È una squadra completa, ma non arriva mai tutta insieme. Stavolta è mancato Zielinski, forse il giocatore che completerebbe la Juve. È mancata la qualità di mezzo, troppo scolastica tra Demme e Bakayoko, un po’ alla periferia europea. È mancato Insigne sul rigore e questo vale tutto il risultato. Il Napoli conferma di essere una buona realtà ma non quella che serve per vivere davvero. Deve ancora inseguirsi, c’è qualcosa che resta sempre un po’ all’ingrosso. 

Notizie Calcio Napoli