Marchetti: "Rinnovo Insigne? Discorso delicato, ci sono tanti parametri zero e giocatori in scadenza. Su Fonseca..."

01.04.2021
16:50
Redazione

Futuro Insigne, le ultime

Calciomercato Napoli - A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Luca Marchetti, giornalista ed esperto di mercato.

"Molti allenatori andrebbero a Napoli, bisognerà capire se l'accesso in Champions nella testa della proprietà possa far scattare qualcosa in più. Gli allenatori interessanti andrebbero comunque a Napoli ma a quel punto potrebbe essere il club a scegliere un allenatore più preparato per giocarla. Rinnovo Insigne? Discorso delicato. Bisogna fare un passo indietro e guardare la situazione a livello globale. Mai come questi mesi ci sono tanti parametri zero, in estate ce ne sono tantissimi che potenzialmente potrebbero già firmare: Messi, Aguero, Donnarumma, Calhanoglu, Hysaj, Maksimovic. Mai come quest'anno ci sono giocatori importantissimi che

vanno a scadenza di contratto a giugno 2022, come Insigne anche Dybala, Mbappé, Pogba, Lorenzo Pellegrini. Stavolta è un problema che riguarda tutti, c'è una congiuntura economica che non permette più un braccio di ferro violento con i calciatori.
Magari con la Champions League in tasca potrebbe esserci qualche cambiamento meno radicale. Ma l'idea del Napoli è quella di ripartire. Fonseca? A me piace, ha delle buone idee, può migliorare. Se De Laurentiis ci pensa non è una brutta pensata. Maksimovic? Interesse dell'Inter. Maggiore? Non solo il Napoli lo sta seguendo. Silvestri? Se va al Napoli o vanno via entrambi o parte dietro. Al Verona sei titolare, al Napoli magari puoi andarci tra un paio di anni. Chi può permettersi Koulibaly? Se oggi arriva un'offerta di 60-70 milioni è un bel prendere. Le squadre che cercavano Koulibaly a 80 milioni sono sempre le stesse".

Notizie Calcio Napoli