Prossimo allenatore Juve, CorrSera - Il preferito di Ronaldo resta Ancelotti, ma Sarri è in pole! ADL pronto ad esercitare la clausola

21.05.2019
21:30
Redazione

Calciomercato Napoli - Ancelotti il preferito di Cristiano Ronaldo per lap anchina della Juventus, ADL pronto a pagare la clausola. Sarri resta l'italiano in pole

Calciomercato Juve - Maurizio Sarri in pole per la panchina della Juventus. L'ex tecnico del Napoli, ma la Juve dovrà dare conto della scelta anche considerando il pensiero di Cristiano Ronaldo. Dopo Sir Alex Ferguson, è Carlo Ancelotti l'allenatore preferito dal portoghese. Il legame tra i due è fortissimo dai tempi del Real Madrid, quando Carletto arrivò e riuscì ad ottenere 'La Decima'. Come riporta il Corriere della Sera, Ancelotti è stato per CR7 una figura paterna, che ne ha compreso appieno la fame di successo. «Ho una clausola al 30 maggio — ha spiegato a sorpresa il tecnico del Napoli domenica dopo la vittoria sull’Inter — e spero che la società la eserciti».

Calciomercato - Ancelotti Juventus, De Laurentiis deciso a farlo restare a Napoli

Il matrimonio Ancelotti-De Laurentiis in effetti sembra destinato a durare e Cristiano Ronaldo 

se ne farà una ragione. Come del resto su Zidane, che deve risollevare il peggior Real del nuovo millennio. Guardiola è il sogno proibito della maggioranza del popolo bianconero. Per Ronaldo è il vecchio «nemico» che incuriosisce: anche solo per chiedergli come mai non ha citato il Real nelle squadre più forti del decennio e perché abbia definito Bernardo Silva, suo giocatore nel City, come «La» stella della Nazionale portoghese. Un doppio caso di rimozione? Rimosse potrebbero essere anche le scorie accumulate con José Mourinho ai tempi del Real, che portarono lo Special One, seguito come Cristiano dall’onnipotente Jorge Mendes, a dire che «il vero Ronaldo» è quello brasiliano. Bazzecole, di fronte alla ragion di stato. E comunque Mourinho è libero. Un particolare da non trascurare in questa affollata volata per il post Allegri.

Sarri Juve, la bocciatura di Lippi

Anche Maurizio Sarri dopo la finale di Europa League però potrebbe presto diventarlo, di comune accordo col Chelsea che vuole Lampard al suo posto. Alla Hall of Fame del calcio, ieri a Firenze, Marcello Lippi che nel mondo juventino ha un certo peso, ha ridimensionato la candidatura di Sarri per la Juve: «Parliamo di cose serie...». Ma l’ex tecnico del Napoli al momento è in pole.

Notizie Calcio Napoli