SPAL, Vagnati: "Abbiamo rifiutato tanti soldi dal Napoli per cedere Petagna sin da subito"

13.02.2020
16:00
Redazione

Il ds Vagnati parla di Petagna al Napoli

Notizie calcio Napoli - A margine delle conferenze stampa di presentazione dei nuovi arrivati Castro, Cerri, Zukanovic e Bonifazi, il direttore sportivo della SPAL Davide Vagnati si è soffermato con i giornalisti per affrontare le diverse tematiche che hanno contraddistinto il mercato invernale dei ferraresi, a partire dal mancato arrivo di una seconda punta con cui completare il reparto offensivo.

Capitolo attaccante: ci spiegate come si è sviluppata la vicenda Iago Falque e cosa non ha funzionato con gli altri obiettivi?

“In primis, Semplici voleva assolutamente un giocatore italiano. Quindi, dal punto di vista del mercato, si era limitati a quello che era il mercato italiano o a quello estero, con giocatori che però sapessero già la nostra lingua. La nostra società ci mette sempre nelle condizioni di fare al meglio il nostro lavoro, ma non c’era la possibilità di investire altri soldi, almeno che non ci fosse una cessione di certo livello. Abbiamo venduto Petagna al Napoli, rifiutando anche tanti soldi per un trasferimento immediato. Dopo l’Atalanta, siamo riusciti ad ottenere il secondo incasso per quanto riguarda il mercato di gennaio. Per una società come la nostra è qualcosa di singolare".

Notizie Calcio Napoli