Sincerità, che fortuna chi ce l'ha! A Napoli e dintorni non hanno ancora capito l'uomo Gattuso

01.12.2020
10:37
Bruno Galvan

La schiettezza dell'allenatore del Napoli è un valore umano straordinario

Ultime notizie Napoli - Gattuso comunque vada, fa notizia. Stavolta è finito sulle prime pagine non per i virgolettati e le liti fantasiose con i suoi calciatori nello spogliatoio, bensì per un appello lanciato nei confronti dei napoletani sull'utilizzo della mascherina. Una dichiarazione, come sempre, sincera e non banale. Purtroppo qualcuno, forse ammalato di vittimismo cronico oppure che ama strumentalizzare le parole del mister per buttarla in politica ed attaccare De Luca o De Magistris, da 48 ore sta tirando fuori discorsi privi di logicità. C'è chi si è sentito perfino offeso dalle dichiarazioni di Rino etichettandolo come 'professorino' o chi, come il quotidiano Libero, oggi gli dedica una prima pagina in cui fa il cosiddetto, come diciamo a Napoli, acciacca e medica. Insomma, ogni volta che l'allenatore dei partenopei dice con sincerità il suo pensiero viene attaccato. Gattuso ha fondato la sua intera carriera sull'onestà intellettuale senza scendere a compromessi. Non è

il tipo che, pur di ingraziarsi la città ed i tifosi, tira fuori argomenti caldi come l'anti-juventinità oppure l'essere tifoso del Napoli fin da piccolo, come ha fatto qualche suo predecessore. 

Gattuso è un uomo libero (non il quotidiano), non ama dare alibi all'ambiente e non chiama giornalisti o addetti ai lavori per farsi dedicare articoli o paginate a nove colonne sui quotidiani. Se ti deve mandare a quel paese lo fa senza giri di parole. Chi lo etichetta come maestrino dopo l'esternazione sulle mascherine, forse non ricorda che Rino ha sempre portato in alto il suo essere terrone e figlio del Sud. Se oggi la Campania è in zona rossa vorrà pur dire qualcosa. I contagi, purtroppo, sono aumentati anche per colpa di chi non rispetta le norme elementari anti-Covid. Servono buonsenso e soprattutto più controlli, ma questi sono argomenti che esulano dalla disamina in questione. Una famosa canzone di Celentano recita: "Sincerità, che fortuna chi ce l'ha". Gattuso da questo punto di vista è un lucky man. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Calcio Napoli