agostinelli

Agostinelli: "E' ora che Bakayoko faccia il Bakayoko, meglio partire con Mertens al posto di Osimhen"

22.04.2021
17:30
Redazione

Agostinelli parla del Napoli

Napoli - A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Andrea Agostinelli, allenatore.

"Negli scontri diretti c'è una legge: vincerli sì ma mai perderli. Perché se il Napoli perde contro la Lazio i biancocelesti vanno a +1 con una partita in meno. Le due squadre si temeranno. Io azzardo a dire che chi perde stasera è fuori dalla Champions League: l'aspetto mentale potrebbe essere determinante. Il grande risultato per entrambe è stata la sconfitta del Milan in casa. Oggi come oggi tutte le squadre possono arrivare addirittura seconde.

Centrocampo della Lazio? Sicuramente uno dei primi 3 in Italia. Quest'anno è mancata un po' la continuità. Immobile ha ripreso a segnare,

con lui in pratica partivi da 1-0. Da qualche parte qualche crepa ci può stare: la Lazio ha vinto ma non ha mai dato una continuità di rendimento, pur portando i punti a casa. Il Napoli con Demme che manca avrà un punto di riferimento in meno. Sarebbe ora che Bakayoko faccia il Bakayoko, serve una partita alla grande. Non mi sarei mai aspettato un Bakayoko in discussione nel centrocampo del Napoli. Per me stasera il Napoli ci arriva benissimo, la Lazio bene per i risultati ma non straordinariamente per le prestazioni.

Mertens titolare? Può creare problemi nella rapidità iniziale e Osimhen, se entra nell'ultima mezz'ora con meno tattica e più spazi, potrebbe essere devastante. Mi preoccupa solo che Osimhen facendo dentro-fuori possa perdere un po' di fiducia in sé stesso. Ovviamente se sta bene deve giocare Mertens tutta la vita".

Notizie Calcio Napoli