Agostinelli: "Non si può pensare che l'Atalanta vinca facile al Maradona. Gli infortuni pesano sul Napoli"

04.12.2021
15:15
Redazione

Agostinelli parla di Napoli-Atalanta.

Napoli calcioAndrea Agostinelli è intervenuto quest’oggi a Febbre a 90, in onda su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco le sue dichiarazioni: “E’ fisiologico non vincerle tutte, con l’Inter il ko ci poteva stare. Con il Sassuolo invece la partita praticamente vinta, nel calcio tutto può accadere, la cosa grave sono gli infortuni, è lo zoccolo duro che è out. Al di là del ko di Osimhen che è arrivato in uno scontro di gioco, la verità è che si gioca troppo, non c’è dubbio, la bravura e fortuna di un allenatore ora è saper gestire bene ogni impegno, dopo la gara con la Lazio avrei confermato tutti anche io, parlare

dopo è facile. Oggi per il Napoli è tostissima, ma anche contro la Lazio gli azzurri venivano da qualche critica ed è arrivata la partita perfetta, una perla. Questa sera c’è una doppia difficoltà: incontrare l’Atalanta al massimo della forma, condizione, ed avere tanti infortunati. Non si può pensare, comunque, che l’Atalanta vinca facile al Maradona, il Napoli è primo con merito. La squadra di Gasperini ha ottime individualità, con lo United ha giocato senza difensori, oggi è al completo ma le partite vanno giocate. Roma-Inter? Nella capitale le cose non vanno bene per le due squadre, l’Inter è certamente favorita, mi aspetto – chiude Agostinelli – però un sussulto d’orgoglio da Mourinho contro la sua ex squadra”

Notizie Calcio Napoli