Boniek: "Il calcio più difficile d’Europa ma non il più bello, è quello italiano"

23.05.2022
23:40
Redazione

Ultime calcio Serie A Boniek commenta il momento del calcio italiano

Ultime calcio - Zbigniew Boniek, oggi vicepresidente della UEFA, è intervenuto così dal palco della Hall of Fame del Calcio Italiano, come riporta TMW:

Boniek sul momento del calcio italiano

"Sono polacco ma sono orgoglioso di vivere con voi italiani, so che mi volete bene e sto benissimo. Devo ringraziare qualcuno, perché smettere di giocare nell’89-90 e avere un riconoscimento dopo tanti anni…. Devo ringraziare la FIGC e chi mi ha votato, entro in un gruppo straordinario. Si va avanti sperando di fare qualcosa di positivo nella vita. Oggi sono arrivato con due

ore di anticipo, come calciatore sono venuto qui con le due squadre più amate a Firenze: Juventus e Roma. Finalmente ho potuto vedere questa bellissima città”.

Veniamo da un campionato acceso fino all’ultima giornata. 
“Io non cambio parere. Il calcio più difficile d’Europa, forse non il più bello, è quello italiano. E ha grandi prospettive: speriamo che migliori, l’Italia sarebbe ovunque la squadra da battere”.

Però non andrà ai Mondiali. 
“Mi dispiace, meritava di andarci, però nel calcio succedono queste cose”.

Notizie Calcio Napoli