CdS, Giordano: "Ieri Zielinski è stato di un'altra galassia. Scudetto? Nessun proclamo, ma il Napoli ha le qualità per vincerlo"

19.01.2022
01:00
Redazione

Le parole del collega del Corriere dello Sport, Antonio Giordano

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Antonio Giordano, giornalista.

"Il Napoli ieri ha fatto 75' di buon calcio con momenti di rara bellezza, come il taglio di Zielinski per Fabian Ruiz. Il polacco ieri sembrava di un'altra galassia. La squadra ha rischiato quasi niente, tranne che negli ultimi 8'. Si sono concesse occasioni che davano l'impressione che si potesse riaprire la gara. I pregi sono stati di gran lunga superiori ai limiti occasionali. Rincorsa Napoli verso cosa? Credo che Spalletti voglia essere lasciato in pace, i primi 4 posti comprendono anche il primo. Sognare non costa nulla e questo è vero. Se rimetti dentro questa squadra Osimhen e Koulibaly è una squadra che può riprendersi ciò che gli è stato tolto dalla sorte. In certi passaggi è pari o superiore all'Inter, il Napoli è molto forte. Io non sono allergico alle novità. Mi piace il calendario alla inglese, al Bologna piacerà di meno in questo periodo, quindi dipende da come capita. Però è bello che ci siano dei cambiamenti e una ventata di freschezza. Playoff? Per

me sì ma a quel punto anche i playout. Così facendo riduci la forbice dell'appiattimento, tutti avrebbero qualcosa da chiedere. Ci crediamo? Ci possiamo credere. Non strombazzo che il Napoli sia da Scudetto ma credo che abbia la qualità per vincerlo. Questa squadra è più forte di quanto pensa la gente e di quanto ha dimostrato in questi anni. Ha talmente tanto talento...L'Inter ha Dzeko, Lautaro, Sanchez, Correa più Perisic e Calhanoglu. Ma Osimhen, Mertens, Insigne, Lozano, Politano, Zielinski, Petagna sfigurano? Poi per me l'Inter è la più forte. Le scuse dell'AIA al Milan? Di quello che dicono gli arbtri non mi interessa, non so che farmene. Mi spiace per Serra perché è una brutta storia, ha commesso un errore grossolano e clamoroso. Il mondo arbitrale speriamo si stia aprendo, magari la prossima volta ci si scuserà con chiunque capiti. Complimenti ai giocatori del Milan e al Milan che poi sono andati a consolare l'arbitro. Il Milan è un grande club con un background importante. Ma qualcuno ha chiesto scusa alla Fiorentina? Quello che fa Ayroldi su Ikonè è peggio, una cazzata clamorosa. Il mondo arbitrale si apra ma non solo di fronte a determinati errori".

Notizie Calcio Napoli