CorSera, Santucci: "Le minacce a Conte sono opera di un mitomane, si sta indagando per scoprirne l'identità"

16.11.2019
21:45
Redazione

In diretta a Punto Nuovo Sport Show, trasmissione radiofonica in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Gianni Santucci, giornalista del Corriere della Sera. Ecco le sue parole.

"Questa lettera conteneva minacce pesanti ed era chiaramente indirizzata ad Antonio Conte, all'interno di questa c'era una cartuccia di fucile, e ciò è stato accertato anche dall'organo anti terrorismo della polizia. Fortunatamente non sembra ci siano connessioni con ambienti di criminalità organizzata o  gruppi Ultras violenti, sembra semplicemente essere opera di un mitomane, le autorità milanesi comunque hanno deciso di aumentare le vigilanza

intorno alla casa di Conte e alla sede dell'Inter. Posso dire con certezza che tutto questo è opera di uno squilibrato, l'idea che possa succedere qualcosa di più grave è molto lontana ma la procura sta prendendo molto sul serio questo caso e sta valutando ogni evenienza, ora la magistratura vuole arrivare all'autore di questa lettera per poterlo denunciare. Negli ultimi dieci anni le curve milanesi non son mai state pericolose o violente, purtroppo negli ultimi anni stanno cambiando tante cose, nelle curve si insinuano gruppi con affiliazioni criminali, e la situazione sta diventando molto più preoccupante".

Notizie Calcio Napoli