Genoa, Maran in conferenza: "Dopo il 2-0 ci siamo sciolti! Vigilia allucinante, c'era timore per la salute dei ragazzi"

27.09.2020
20:49
Redazione

Conferenza post Napoli-genoa

Ultimissime notizie calcio Napoli - Rolando Maran, allenatore del Genoa, ha commentato così in conferenza stampa la partita contro il Napoli. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24:

“Sicuramente abbiamo avuto una vigilia allucinante tra non partenze e momenti di timore per la salute dei ragazzi: è stata una vigilia particolare che credo abbia influito, ma non è un alibi perchè il secondo gol ci ha fatto uscire dalla partita e non doveva accadere.

Bisogna capire che dobbiamo lavorare in mezzo a mille difficoltà, e capire che dobbiamo diventare più bravi e migliorarci. Siamo chiamati a fare ciò, dobbiamo avere la capacità di non spegnerci nei momenti difficili.

Che differenza c’è tra l’esordio e oggi? Al di là della mezza prestazione di oggi, non possiamo essere veri così come

visti nella ripresa: siamo stati brutti, dovremo tenerlo presente e ritrovare la carica e la rabbia giusta per la settimana che viene.

Mercato ancora aperto, manca qualcosa? La società sta lavorando, non rendo pubblico cosa manca ma la società sa che manca qualcosa. Sta lavorando bene, nel modo migliore per rendere competitiva la squadra.

Come si cancella il 6-0? Rivedendolo o dimenticandolo? Io sono per il non dimenticare, per il tenerlo impresso in mente: gli errori fatti una volta non devi commetterli più.

Una cosa che mi è piaciuta e che mi ha soddisfatto? Alla fine del primo tempo ho detto ai miei che stavamo giocando bene, al netto di un errore che ci è costato un gol: mi è piaciuta la personalità, riuscivamo a far correre il Napoli e non era semplice. È un mattone su cui possiamo costruire, poi ci siamo sciolti dopo il 2-0. Non si possono prendere 4 gol in un quarto d’ora, anche se ci sono attenuanti: è stata una vigilia strana”

Notizie Calcio Napoli