Zeman

Zeman: "Napoli, lo scudetto è un'occasione persa! Azzurri favoriti più dell'Inter"

25.05.2022
11:30
Redazione

Intervista a Zdenek Zeman, allenatore oggi sulla panchina del Foggia. Si è parlato di Serie A, di Napoli e non solo

Ultime notizie calcio. Oggi sul Corriere della Sera una lunga intervista all'allenatore Zdenek Zeman, attualmente sulla panchina del Foggia, che di recente ha compiuto 75 anni d'età. Zeman ha commentato la vittoria dello scudetto del Milan, ma ha parlato anche del Napoli e non solo.

Intervista a Zeman

Ecco uno stralcio dell'intervista a Zeman sul Corriere della Sera. Si parte proprio dallo scudetto "Dopo tanti anni si è vissuto un campionato incerto. A un certo punto sembrava che non lo volesse vincere nessuno. Chi fa più punti ha sempre ragione. Il Milan è uscito meglio alla distanza. Risultati come Bologna-Inter li hanno avuti anche Milan e Napoli. Penso che debba rammaricarsi più il Napoli che l’Inter per l’occasione persa. Era la squadra favorita. Di partite come quella che ha fatto l’Inter

a Bologna il Napoli ne ha sbagliate tre, in casa e consecutivamente (Atalanta, Empoli e Spezia, ndr)".

La Juve ha liberato Dybala, Il Napoli potrebbe vendere Osimhen, come fece un anno fa l’Inter con Lukaku. Dove sta andando il calcio italiano? "Il calcio ha grossi problemi economici. E le società vendono i migliori giocatori". Così, però, aumenta la distanza con il calcio inglese e spagnolo. "Con la Premier League la serie A non può competere, sia per le entrate che per gli azionisti delle società inglesi. Ma la Spagna ha gli stessi problemi dell’Italia".

E dopo aver parlato di Juventus, di Superlega e Champions League - "Guardiola resta il miglior allenatore d’Europa" - Zeman torna a commentare la Serie A: "L’allenatore che mi piace di più in serie A, come mentalità, è Italiano della Fiorentina".

Notizie Calcio Napoli