Il Mattino - Coronavirus, l'Intelligence USA consegna un rapporto choc alla Casa Bianca: la Cina ha nascosto il reale numero di morti e contagi, non sono gli unici al mondo

02.04.2020
10:10
Redazione

Coronavirus USA - Rapporto choc dell'Intelligence USA consegnato alla Casa Bianca. La Cina avrebbe nascosto il numero reale di morti e contagiati, non è l'unica

Notizie - Emergenza Coronavirus in tutto il mondo, intanto, Il Mattino, parla dell’intelligence Usa che presenta alla Casa Bianca un rapporto choc, secondo quanto rivelato dall’agenzia Bloomberg: la Cina ha nascosto la reale portata del Coronavirus nel Paese e soprattutto i dati sui morti e sui contagiati sono falsi. Pechino finora ha dichiarato circa 82 mila casi positivi e 3.300 decessi da quando il virus si è diffuso nella provincia dell’Hubei a fine 2019. Numeri di gran lunga inferiori a quelli di Italia, Spagna e Stati Uniti, con questi ultimi che ora guidano la triste classifica dei contagi. Ma sui dati, sia in Cina che all’estero, c’è stato un crescente scetticismo sulla versione di Pechino, alimentato anche dalle recenti immagini di cataste di rne all’esterno dei cimiteri di Wuhan.

I dubbi di alcuni dirigenti occidentali veramente riguardano anche Russia, Iran, Indonesia e Corea del nord. Del resto l’intelligence Usa aveva ammonito Donald Trump sin dall’inizio del 2020 che il partito comunista cinese sembrava «ridimensionare la gravità della diffusione» e «non è sincero sulla vera scala della crisi, come ha ipotizzato anche Deborah Birx, coordinatrice della task force Usa contro il coronavirus.

Notizie Calcio Napoli