De Laurentiis

De Laurentiis: "Maradona è eterno, lavoriamo già per migliorare lo stadio. Peccato non averlo qui con noi..." [FOTO & VIDEO CN24]

25.11.2021
11:53
Redazione

Tifosi del Boca e De Laurentiis presenti a Largo Maradona ai Quartieri Spagnoli per celebrare Diego ad un anno dalla sua scomparsa - FOTOCN24

Ultimissime calcio Napoli - Annuncio De Laurentiis sul restyling dello stadio Maradona. Lo ha dichiarato stamattina. Quando, ad un anno esatto dalla scomparsa di Diego Armando Maradona, si è recato a Largo Maradona, ai Quartieri Spagnoli di Napoli, sotto il murales per Diego. Sono arrivati il presidente Aurelio De Laurentiis e il figlio Edo per la celebrazione per Maradona, dove erano presenti anche i tifosi del Boca Juniors.

Celebrazione Maradona ai Quartieri Spagnoli: le parole di De Laurentiis

Queste le parole di De Laurentiis in ricordo di Maradona:

"Il mito è mito e non si discute, come i dei dell'Olimpo. Non c'è attore che lo possa imitare e identificare, lui è il Pibe de Oro e sempre lo rimarrà. E' proprio un peccato non averlo con noi...Delle volte veniamo considerati troppo severi nella gestione dei nostri calciatori del Napoli attuale, ma è giusto fare così in questo momento. Le tentazioni sono tante. Maradona riesce a sprigionare ancora tanta energia, vedete quanti lo adorano, sono venuti in 300 dall'Argentina da parte del Boca. Uno non prende un aereo e fa 14 ore in grandi difficoltà tra Covid e la situazione

economica. Va fatto un plauso per queste persone che sono qui per adorare il loro idolo. Il popolo argentino è identificabile per generosità con il popolo napoletano.

De Laurentiis Quartieri Spagnoli

Non si possono fare paragoni con Maradona, non possono essercene altri. Il Museo Maradona allo stadio? Stiamo lavorando per posizionare lo stadio ai livelli che merita, ci vorrà un po' di tempo, diamogli tempo. La fortuna vuole che il Sindaco mi abbia contattato per rassicurarmi nel voler fare le cose nel minor tempo possibile. Abbiamo invitato Infantino, Gravina, De Siervo e tanti altri. Questi ultimi hanno dato conferma, Infantino non ancora. Abbiamo invitato i grandi allenatori e compagni del passato di Diego. Stiamo aspettando per far si che domenica ci siano tutti. 

Metteremo più statue di Maradona in parti dello stadio e anche negli spogliatoi, dove i calciatori possono toccare la mano o il piede del grande dio del calcio prima di ogni inizio di partita.

Il calcio è regolamentato male per le istituzioni. Il calcio è fatto di momenti"

De Laurentiis Largo Maradona

Clicca sulle foto in allegato

Fonte : dal nostro inviato Claudio Russo
FOTO ALLEGATE
Notizie Calcio Napoli