Scossa terremoto Napoli

Scossa di terremoto pochi minuti fa nel Golfo di Salerno, 3.4 gradi scala Richter: paura da Sorrento ad Agropoli

05.11.2019
17:25
Redazione

I sismografi hanno rilevato una scossa di terremoto nel Golfo di Salerno, di magnitudo 3.4. La scossa di pochi minuti fa è stata avvertita nel Salernitano e nella costiera amalfitana

Scossa terremoto Napoli poco fa avvertita in alcuni comuni della costiera e nella bassa Campania. I sismografi hanno rilevato una scossa di terremoto con epicentro nel Golfo di Salerno, ad una profondità di 22 kilometri, con Magnitudo 3.4. L'INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha rintracciato le esatte coordinate geografiche (lat, lon) 40.41, 14.78. La scossa è avvenuta pochi minuti fa alle ore 16:24.

Terremoto Napoli ora 16.24, epicentro Golfo di Salerno

La scossa di terremoto Napoli oggi è in realtà avvenuta in mare aperto, nel Golfo di Salerno, ad una distanza non troppo lontana dalla costa. La scossa è stata avvertita nel territorio salernitano e lungo la costiera amalfitana e sorrentina, ma al momento non sono stati segnalati danni ad abitazioni o persone. In ogni caso, la scossa di terremoto non sembra aver riguardato il territorio del

Comune di Napoli.

Scossa terremoto Napoli

La superficialità dell’area ipocentrale, fissata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia a circa 22 chilometri di profondità, e la vicinanza alla costa della foce del Sele poco meno di 20 chilometri da Capaccio Scalo, ha allarmato molti residenti. Avvertita da Battipaglia fino Agropoli, così come a Salerno, Vietri sul Mare (soprattutto in località Iaconti e Molina), Minori, Maiori, Pontecagnano, Cava de’ Tirreni e perfino dalla penisola sorrentina e costiera amalfitana.

Non si registrano al momento danni a cose o persone. L'area è interessata da una bassa attività tettonica connessa a una faglia di direzione NordOvest-SudEst che parte dai Monti Lattari e arriva nel golfo di Salerno.

Notizie Calcio Napoli