Kostas Manolas

CN24 - Caso Manolas rientrato: è atterrato in Grecia, contanti nei limiti della legge. Ecco i motivi del viaggio

15.12.2021
16:28
Redazione

Il viaggio di Manolas era stato autorizzato dalla SSC Napoli. Ecco che cosa è successo davvero all'Aeroporto di Capodichino

Ultimissime notizie Napoli. La redazione di Calcio Napoli 24 ha svolto le proprie verifiche in merito alle notizie circolate su Kostas Manolas: il Corriere del Mezzogiorno aveva segnalato problemi con la Guardia di Finanza all'aeroporto di Capodichino, dove il difensore greco - stando alle prime indiscrezioni - era stato fermato con una cifra in contanti superiore al limite stabilito per legge. Dopo le verifiche, questa notizia è stata smentita ed è spuntata fuori la verità sul caso.

Manolas in Grecia: ecco tutta la verità

Ecco che cosa abbiamo scoperto: in primis, il giocatore è regolarmente partito dall'Aeroporto di Capodichino di Napoli ed è già atterrato in Grecia. Il viaggio di Manolas era stato autorizzato dalla SSC Napoli con un permesso speciale per motivi familiari. Ecco dunque i motivi del viaggio.

Per quanto riguarda il presunto importo in contanti rilevato dalla Guardia di Finanza presso lo scalo aeroportuale di Napoli, abbiamo avuto modo di sapere che la cifra in contanti era inferiore al massimo consentito per legge e dunque nei limiti delle normative previste per i viaggi internazionali e in materia anti-riciclaggio. Nessuna multa, tutto rientrato e caso risolto, dunque.

Manolas 
Notizie Calcio Napoli