Gennaro Gattuso in conferenza stampa al termine di Real Sociedad-Napoli

Gattuso in conferenza: "Alleno una squadra molto forte, tanta roba stasera! Insigne ha sentito solo un indurimento, gara da Champions League" [VIDEO]

29.10.2020
23:48
Redazione

Conferenza stampa Gattuso - Vi proponiamo le dichiarazioni in diretta video del tecnico del Napoli al termine della sfida con la Real Sociedad

Real Sociedad-Napoli- Diretta video conferenza Gattuso. Gentili lettori di CalcioNapoli24.it, buona sera e benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Gennaro Gattuso al termine di Real Sociedad-Napoli, valida per la seconda partita d'Europa League. Di seguito gli aggiornamenti delle dichiarazioni dell'allenatore degli azzurri a margine del match valido per la 2a giornata di Europa League del Girone del Napoli

DIRETTA VIDEO - Conferenza stampa Gattuso al termine di Real Sociedad-Napoli

23.00 - In attesa dell'arrivo in sala stampa del tecnico della SSC NapoliGennaro Gattuso, per la conferenza post-gara di Real Sociedad-Napoli.

23.34 - Gattuso"Domani fa sessant'anni il grandissimo Maradona, auguri da parte mia, la squadra e la società, al più grande giocatore di tutti i tempi. E' stata una partita difficile, abbiamo fatto una partita di Champions League sicuramente e non da Europa League. Partita a livello tattico e di mentalità: tantissima roba! Potevamo fare meglio tecnicamente, ma son stati bravi loro: hanno anche cambiato, in campionato non fanno quasi mai una pressione ultraoffensiva, oggi sistematicamente ci venivano a prendere uomo su uomo. Complimenti alla mia squadra, ha fatto una grande partita".

23.36 - Gattuso"La vittoria dei 'nervi'? In questo momento alleno una squadra molto forte, composta da tanti giocatori. Non faccio i complimenti solo a Politano o Koulibaly, ma soprattutto a Lobotka che ce l'ha messa tutta, a Demme che ha fatto una buonissima partita, a Maksimovic e tutti quelli che hanno avuto poco spazio finoora. E' un segnale importante, è una squadra sempre sul pezzo e pedalano, c'è grande serietà qualsiasi cosa proponiamo io e il mio staff. Non è un caso, dobbiamo continuare così anche se a volte vorrei che tecnicamente non facessimo passi indietro, che riuscissimo a fare a livello tattico e tecnico cose di pari passo. Penso che su questo aspetto qua abbiamo ancora ampi margini di miglioramento". 

Politano: "Gol importante per me, ci tenevamo a far bene, sapevamo fosse difficile e siamo stati bravi e fortunati".

23.39 - Gattuso: "Lobotka da trequartista? Ha giocato nel ruolo di Mertens, abbiamo fatto 4-2-3-1, con caratteristiche totalmente diverse. Volevamo che venisse a legare il gioco e che fosse sul loro vertice basso. Dopo 25 minuti abbiamo cambiato qualcosa, ci siamo abbassati un po'. Lobotka lì ci dava un po' di equilibrio in più. Insigne? Domani lo valutiamo, sicuramente non ha sentito nessuna fitta. Meno di quattro settimane fa sicuramente, solo un piccolo indurimento".

23.42 - Gattuso"Vittoria storica in questo stadio? Siamo contenti, c'è grandissimo rispetto per il Real Sociedad: giocano molto bene, oggi l'abbiamo toccato con mano e ci han messo in grandissima difficoltà. Siamo contenti, testa a Sassuolo e dopo ci sono ancora 12 punti a disposizione per superare il turno di Europa League Sapevamo che oggi per noi non era facile. Vi posso assicurare che questo stadio pieno, qua la gente si fa sentire e oggi siamo stati fortunati a venire a giocare senza tifosi".

Politano"La giocata giusta? E' una giocata che proviamo spesso in allenamento, cercando di venir dentro da esterno a piede invertito. Devo continuare così, ripagare la fiducia del mister e fare sempre meglio".

23.45 - Gattuso"Oyarzabal? Abbiamo giocato di non farli venire dentro e farli restare sull'esterno. Quando prendevamo le imbucate, se vi ricordate un paio di volte nei primi 25 minuti siamo andati in 4 contro 4 o 3 contro 3. L'intenzione era mandarli sempre fuori ed evitare di farli entrare".

23.46 - Gattuso"Superlega europea? Penso che in questo momento, pensiamo prima a sconfiggere il Covid-19 che ha messo in ginocchio il calcio mondiale e le industrie del mondo. Non c'è cosa più bella di fare i campionati nazionali: se si inventeranno qualcosa non lo so, ma tanti anni di storia non si possono cancellare. Si può cambiare qualcosa, ma i campionati nazionali sono affascinanti e belli. In questo momento, mi sento antico e nostalgico. Amo il calcio di quando sono nato, lunga vita ai campionati nazionali".

23.48 - Termina la conferenza stampa di Gattuso e Politano.

Conferenza stampa Gattuso al termine di Real Sociedad-Napoli
Notizie Calcio Napoli