Conferenza post partita di Jesse Marsch

Salisburgo, Marsch in conferenza: "Se vedo il risultato mi fa pena! Napoli più furbo, non capisco il gol annullato. Al San Paolo sarà decisiva" [VIDEO CN24]

23.10.2019
23:55
Redazione

La conferenza stampa di Jesse Marsch dopo Salisburgo-Napoli, terza giornata di Champions League del girone E

Ultimissime calcio Napoli - Jesse Marsch, allenatore del Salisburgo, è intervenuto in occasione della conferenza stampa post partita. Terza giornata di Uefa Champions League. Il Napoli si ritrova nel Girone E. 

Salisburgo-Napoli, la conferenza stampa di Marsch

23.08 - Siamo in attesa del mister.

Ecco Marsch che apre la conferenza: "L'avversario era forte, la partita non facile. Ci eravamo preparati, loro si muovono molto, ma noi siamo stati non molto aggressivi. Il primo gol annullato non capisco perchè. Secondo me era regolare. Abbiamo cercato di gestire al meglio la partita, questa gara se guardo il risultato mi fa pena. 

E' stata una buona prestazione. Il Napoli è stato più furbo, hanno tanta esperienza in campo. Noi siamo giovani, questo lo sapevamo già. Nei singoli paghiamo un gap nei loro confronti, a questi livelli dobbiamo fare meglio. Perchè non basta. 

Noi abbiamo un nostro modo di giocare, ma facciamo troppi errori difensivi. Ne abbiamo parlato. Bisogna entrare meglio nei contrasti, trovare anche meglio gli equilibri. Ma contro una squadra come il Napoli ci sta di subire. La partita cambia improvvisamente. 

Qualificazione? Siamo ancora vivi dopo questo risultato. Dobbiamo usare queste partite per crescere, a Napli sarà decisiva per la qualificazione. 

A noi piace giocare con i giovani, usiamo questa esperienza per crescere. Al San Paolo sarà difficilissimo, ma andiamo a Napoli per vincere perché sarà una gara decisiva. 

Dare il massimo per 90 minuti è sempre difficile. Il Napoli in campo ci ha fatto difendere bassi, lo sapevamo. Loro sono stati pericolosi, ma anche noi abbiamo creato tanto. La partita l'abbiamo persa in area di rigore.

L'infortunio di Stankovic? Spero non sia troppo grave. Domani ci saranno degli esami e ne sapremo di più. 

Oggi ci siamo messi in campo un po' diversamente". 

Fonte : dal nostro inviato a Salisburo, Marco Lombardi
Notizie Calcio Napoli