12.04.2018
12:00
Bruno Galvan
Andrè Villas Boas

ESCLUSIVA - Sarri è la priorità, ma ADL non lo aspetterà all'infinito. Proposto Villas Boas, spunta un intreccio di mercato: la situazione

Il futuro di Maurizio Sarri a Napoli, inutile girarci intorno, resta in discussione. Vuoi per la clausola da 8 milioni o progetti futuri, al momento l'allenatore ha rinviato goni tipo di discorso. De Laurentiis, prima di procedere al piano B senza Sarri, proverà a fare un ultimo tentativo in questa settimana. Una sorta di ultimatum perchè il club, pur stimando Maurizio Sarri sul piano umano e professionale, deve iniziare a programmare la prossima stagione. Anch eperchè quest'anno il mercato chiude il 18 agosto ed è ora che devono essere imbastite le manovre per i colpi in entrata ed uscita. In queste ultime ore si sono fatti tanti nomi come possibili successori di Maurizio Sarri:gli italiani Simone Inzaghi e Marco Giampaolo fino a nomi internazionali come Rudi Garcia, Paulo Fonseca e Luis Enrique.

IL PROFILO TRACCIATO DA DE LAURENTIIS

L'identikit che Aurelio de Laurentiis vorrebbe in caso d'addio di Maurizio Sarri è quello di un allenatore giovane, con voglia di affermarsi ed anche con una discreta esperienza internazionale. Insomma uno che con il Napoli possa crescere e valorizzare l'intera rosa a disposizione.

IL NOME NUOVO

Secondo quanto raccolto in esclusiva da CalcioNapoli24, il nome nuovo per la panchina del Napoli è quello di Andrè Villas Boas. L'allenatore portoghese è reduce da un'esperienza poco esaltante in Cina e vuole tornare in Europa. La regia di tutto è quella di Carlos Gonçalves, nome non nuovo per il Napoli. E' l'agente di Rui Patricio, portiere che gli azzurri stanno seguendo con molta attenzione. Non a caso l'estremo difensore dello Sporting è un vecchio pallino di Villas Boas. Gonçalves in passato ha offerto sempre agli azzurri il difensore Dalot del Porto. E' stato lui a proporre, ancora una volta, il nome di Villas Boas al Napoli che ha preso in considerazione l'allenatore portoghese. Il giro di consultazioni dunque è iniziato, la priorità di De Laurentiis è Sarri ma non è disposto ad aspettarlo all'infinito. 

di Bruno Galvan. Twitter: @BrunoGalvan85

RIPRODUZIONE RISERVATA

Le Ultime Notizie