Osimhen, l'agente: "C'erano club inglesi e tedeschi su di lui, ma Victor ha voluto solo il Napoli: non vede l'ora di essere allenato da Gattuso. Sulla scelta del 9 ed il colloquio con ADL..."

01.08.2020
13:19
Redazione

Wiliam D'Avila, agente di Victor Osimhen, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss: "Victor è molto felice di questo trasferimento, non vede l'ora di ritornare in Italia per lavorare con il Napoli. Non è stato un trasferimento difficile, non lo definirei così ma lungo. Il ragazzo ha avuto bisogno di tempo per fare la scelta giusta, c'erano anche club interessati. Alla fine ha scelto Napoli ed è convinto di questa scelta. Altri club che lo volevano? Non credo sia importante fare nomi. C’erano squadre importanti che lo volevano in Inghilterra e in Germania. L’importante è che abbia scelto Napoli. Lui è un goleador nato. Ha un rapporto stretto con il gol sin dall’inizio della sua carriera e lo farà

anche in Serie A. È un attaccante che ama attaccare lo spazio ma viene anche incontro ai compagni per ricevere palla. Dal punto di vista difensivo Gattuso lo migliorerà. De Laurentiis, Giuntoli e Gattuso sono stati egualmente importanti in questa trattativa. Hanno parlato con il ragazzo singolarmente: De Laurentiis lo ha messo subito a suo agio dal punto di vista del progetto. Giuntoli è stato decisivo con le sue continue telefonate. Gattuso ha fatto capire a Victor che sarebbe stato importante per la sua idea tattica nella prossima stagione. Anche Maurizio Micheli è stato un protagonista importante in questo trasferimento. Il razzismo non è mai stato un problema per Osimhen nella scelta. Il numero 9? Non gli interessa del numero, Victor è una macchian da gol".

Notizie Calcio Napoli