Vaccini Campania

Campania, vaccini a rilento e disagi: ora tocca alle forze dell'ordine

04.03.2021
11:20
Redazione

Disagi e polemiche per la campagna di vaccinazione in Campania, dove si ripetono le lunghe file di attesa e i problemi con la piattaforma di prenotazione

Ultime notizie coronavirus. Prosegue con difficoltà la campagna di vaccinazione in Campania. Come scrive oggi Il Mattino di Napoli, davanti al virus che corre spinto dalle variante, la Regione cerca di aumentare il numero di vaccinati e fa sapere che tra domani e dopodomani la piattaforma regionale potrebbe essere attivata per prendere le prenotazioni al vaccino delle forze dell’ordine. L’Asl Napoli 1 Centro è pronta alle prime vaccinazioni di poliziotti, carabinieri, militari della guardia di finanza e vigili già da sabato, qualora dovesse essere subito alto il numero di registrazioni.

Lo riporta l'edizione odierna di Repubblica.

Vaccini in Campania

Ieri alla Mostra d’Oltremare sono stati

convocati e vaccinati 994 over 80. Con loro anche 519 docenti over 65 e 1315 operatori sanitari per i richiami. Non sono mancati, questa volta, i disagi, anche perché non sempre viene rispettato l’orario di convocazione. Inoltre, come già accaduto in passato, si sono riscontrati problemi al sistema di convocazione della piattaforma telematica dell’Asl con messaggi di convocazione arrivati anche sui telefonini di chi aveva appena effettuato il vaccino. Folla alla Mostra d’Oltremare di over 80 e personale sanitario. E la piattaforma dell’Asl convoca anche chi si è appena vaccinato.

De Luca

De Luca

Notizie Calcio Napoli