Spalletti

CdM - Il Napoli può fare a meno di Osimhen, non di Koulibaly! Hanno ceduto i muscoli

02.12.2021
09:00
Redazione

Il Napoli può fare a meno di Osimhen, ma non di Koulibaly: le ultime notizie dal Corriere del Mezzogiorno

Il Napoli pareggia con il Sassuolo e arrivano le ultime notizie dal Corriere del Mezzogiorno che fa l'analisi della partita di Reggio Emilia.

Il Napoli può fare a meno di Osimhen, non di Koulibaly

Il Napoli può fare a meno di Osimhen, non di Koulibaly evidentemente. Il Sassuolo che ha messo sotto Juve e Milan stava per mandare a casa a zero punti anche gli azzurri. Finisce in parità, e la classifica non è troppo compromessa: il primato resiste ma Milan e Inter vincono e recuperano punti. Hanno ceduto i muscoli dei giocatori più rappresentativi, e dal controllo della gara il Napoli si è fatto rimontare due gol e ha rischiato anche il terzo. Non è stato soltanto questo, però.

Al di là degli imprevisti, probabilmente il Napoli ha pagato, la rilassatezza mentale. Sul 2-0 ha creduto di avere in mano la partita, in pugno la vittoria e ha perso metri, lucidità e anche concentrazione. Forse ha sottovalutato l’avversario. Già prima che uscisse Koulibaly, la squadra di era abbassata e subiva il pressing degli avversari. Fin quando Koulibaly è stato in campo, nonostante

il Sassuolo, tranne i dieci minuti di amnesia in avvio di ripresa, giocasse con organizzazione e intelligenza, la vittoria è sembrata acquisita. Gli infortuni però rappresentano variabili e Spalletti ha dovuto fare i conti con tante defezioni nell’ultimo mese. Ma il senegalese è un pilastro di cui, ormai è certificato, diventa faticoso farne a meno.

Succede tutto nel secondo tempo: la sfida sbloccata da Fabian e Mertens si capovolge più e più volte, diventano determinanti gli infortuni: il Napoli è in balìa degli avversari che, sotto di due gol, prendono metri e coraggio dopo il gol di Scamacca. Il Napoli non è stato quello di sempre:a inizio ripresa ha poi capitalizzato i dieci minuti di autolesionismo del Sassuolo che fin lì, però, si era dimostrato molto intelligente. Poi, il gol d’autore di Scamacca e gli infortuni in serie. Al Napoli sono ceduti i muscoli e anche i nervi ed ha subito il gol di testa da Ferrari. Rischiando la beffa finale.

Tutte le news sul calciomercato e sul Napoli

Notizie Calcio Napoli