Figc, Gravina: "Tensione Lega, atteggiamento inaccettabile! Niente ricatti, pretendiamo rispetto"

17.04.2021
09:40
Redazione

FIGC, parla il presidente Gravina

Notizie Calcio - Ancora tensione in Lega Serie A. Della questo ne ha parlato Gabriele Gravina, presidente della FIGC, intervistato quest'oggi dal Corriere della Sera. Ecco alcuni passaggi: 

Presidente Gravina cosa ne pensa della lettera di sfiducia inviata da sette club di serie A al presidente Dal Pino?

«Ho imparato a conoscere Paolo in un anno e mezzo di duro lavoro. È una persona onesta, determinata, capace e leale. Fatico molto nel riconoscerlo in quello che hanno scritto. Ma al di là dei contenuti, sui quali può rispondere meglio lui stesso, sono i toni e l’atteggiamento dell’ultimo periodo da stigmatizzare. Non è più accettabile

che nel nostro mondo si privilegi una visione manichea dei rapporti istituzionali. Non ci si può dividere sempre su tutto e trasformare in nemico chi non la pensa come noi».

C’è il forte sospetto che, oltre ad attaccare Dal Pino, i club fossero interessati a colpire lei…

«Il mio obiettivo è contribuire a costruire un calcio (italiano) patrimonializzato e non indebitato, libero da ricatti e più maturo di quanto non lo sia stato in passato. È impensabile continuare a tollerare un livello di relazioni che, in alcune circostanze, trascendono persino la buona educazione. La mia Federazione riconosce rispetto a tutti i suoi interlocutori e pretende che gli venga riconosciuto lo stesso trattamento».

Notizie Calcio Napoli