Repubblica, svolta Stadio Collana: "I lavori cominceranno entro 45 giorni. A disposizione campo da calcio, pista d'atletica ed impianti di servizio"

12.01.2019
11:50
Redazione

Stadio Collana, telenovela terminata. Secondo l'edizione di oggi di Repubblica, ieri sera i dirigenti della Regione Campania hanno consegnato formalmente

Stadio Collana, telenovela terminata. Secondo l'edizione di oggi di Repubblica, ieri sera i dirigenti della Regione Campania hanno consegnato formalmente le chiavi della struttura alla società Giano, aggiudicataria del bando di gestione, rappresentata dall’architetto Paolo Pagliara e dall’ex rettore dell’Università Parthenope, Gennaro Ferrara. Firmato anche il contratto tra le parti: nel documento è dettagliato il cronoprogramma dei lavori e di quanto necessario all’utilizzo della struttura per le Universiadi e anche il piano di riparto degli interventi che dovranno realizzare Giano e Aru. «Si è concluso un iter difficile — dice Ferrara — Vedere il Collana degradato ha fatto male a tutti, ma ora sarà di nuovo a disposizione della città»

. L’accordo era nell’aria: nelle ultime settimane Palazzo Santa Lucia aveva inserito il Collana tra gli impianti interessati dalle Universiadi, quindi era stato trovato un accordo con Giano per la spartizione delle risorse da mettere in campo per la riapertura (7 milioni la società concessionaria, 2 milioni la Regione). Ieri mattina, inoltre, Antonio Marchiello, assessore regionale alle Attività produttive, ha assicurato che entro fine giugno la struttura sarà aperta. «Aru inizierà i lavori entro 45 giorni — ha detto Marchiello — Giano non si farà trovare impreparata. L’attuazione degli interventi consentirà di utilizzare il campo di calcio, la pista di atletica e gli impianti di servizio per le Universiadi. Quindi tutte le parti interessate dai lavori saranno, da settembre, gradualmente restituire alla fruizione delle associazioni sportive».

Notizie Calcio Napoli