Pelillo... nell'uovo - Napoli, ora non fare il Pirla

12.05.2021
11:20
Redazione

Napoli in champions

Napoli -  Gli azzurri si sbarazzato anche dell'Udinese. Stavolta è una "manita" a gelare gli avversari. Il Napoli si conferma squadra più in forma del momento. Insieme ai bergamaschi dell'Atalanta merita di approdare alla prossima Champions League per quanto dimostrato in questo esaltante girone di ritorno. Napoli e Atalanta sono appaiate al secondo posto della classifica parziale del secondo girone, alle spalle della sola Inter.

Gli azzurri sono padroni del loro destino. Basta vincere le prossime due gare per raggiungere l'obiettivo societario. Tuttavia, Firenze rimane una trasferta molto difficile. I viola potrebbero arrivare a questa gara con la salvezza matematica in tasca ma il Napoli deve aspettarsi il massimo dall'undici di Iachini. Un destino curioso ha riproposto nuovamente un duello tra Napoli e Juve a distanza contro le stesse avversarie proprio come il 2018. Inter e Fiorentina sul destino di questa lotta per il quarto posto. Il Milan si è avvantaggiato e dovrebbe gestire il margine

da qui alla fine. Il Napoli ha tutte le carte in regola in questo momento per dominare la scena anche a Firenze. Osimhen è l'uomo in più mancato durante la stagione. La presenza del nigeriano si fa sentire in prima linea e si aggiunge ad un gruppo già forte dal centrocampo in avanti.

Il Napoli ha il destino nelle sue mani. Guardando al prossimo futuro, la Champions metterebbe gli azzurri su una posizione favorevole in termini economici rispetto alle concorrenti. Tutte tranne l'Atalanta sono in difficoltà e la pandemia ha dato ai bilanci delle squadre più titolate d'Italia l'ultimo colpo. La Champions potrebbe permettere di gettare le basi per un rilancio del Napoli verso un titolo che manca da troppo tempo. L'occasione è ghiotta, ma occorre la volontà di tutti di cercare di approfittare di una situazione che potrebbe essere davvero favorevole, partendo dal club. Andare in Champions per definire la rosa cedendo non i migliori, ma quelli che hanno comunque un buon mercato ma non sono stati all'altezza. Manolas, Rrahmani e Lobotka possono portare un gruzzolo interessante da reinvestire in difesa, soprattutto... Vedremo...

Fonte : Marcello Pelillo per CalcioNapoli24
Notizie Calcio Napoli