Braida Cremonese

Cremonese, Braida: "Osimhen un marziano, Napoli la più forte! Zerbin e Gaetano? Da noi avrebbero una vetrina importante"

19.01.2023
22:40
Redazione

Cremonese, intervista al Dg Braida che ha parlato del successo in Coppa Italia contro il Napoli e di alcuni retroscena di calciomercato

Ariedo Braida, direttore generale della Cremonese, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli nel corso del programma Radio Goal. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.it:

Cremonese, intervista Braida

“La nostra vittoria è una delle eccezioni del calcio. Il Napoli è fortissimo e può succedere, quando è entrato Osimhen sembrava un marziano. Gli azzurri hanno dimostrato di essere la squadra più forte del campionato e continueranno ad esserlo, poi qualche intoppo può capitare.

Noi siamo abituati a cambiare giudizio di partita in partita, ma non è così. Qualche volte Davide batte Golia ed è anche il bello di questo sport, se non fosse così sarebbe tutto finito.

Il Napoli ha un vantaggio abissale in questo momento, sono una squadra molto forte che non è prima per caso. In passato abbiamo visto squadre che hanno gestito la prima posizione senza avere la qualità e la forza che il Napoli ha già dimostrato di avere. State tranquilli”.

Sulla Cremonese: “Abbiamo riacceso una piccola luce che serve. Ci sono momenti in cui non devi perdere la speranza e noi abbiamo riacceso il lumicino, che ti fa credere che puoi lottare attraverso, il gruppo, l’unione ed il sacrificio. Dobbiamo restare compatti ed uniti, senza pensare che abbiamo risolto tutti i problemi dopo l’impresa contro il Napoli. Il difficile arriva ora”.

Su Gaetano e Zerbin: “Con Giuntoli siamo amici e ci conosciamo da tanto tempo, c'è stima reciproca. Abbiamo chiesto e ci siamo informati su eventuali rinforzi, il Napoli ha qualche giocatore che potrebbe uscire ed a noi potrebbe interessare. Sono le solite informazioni, se è per questo gli ho chiesto anche di Osimhen (ride, ndr) che è il centrvanti più forte che c'è in circolazione. Gaetano e Zerbin sono i due che potrebbero lasciare gli azzurri e magari una soluzione al di fuori del Napoli potrebbero avere da noi una vetrina in Serie A per poi stare in futuro stabilmente in massima serie". 

Braida
Notizie Calcio Napoli