Caso ammutinamento, in udienza con Allan: il Napoli punta al pagamento della multa, la difesa del brasiliano

08.10.2021
08:40
Redazione

Caso ammutinamento Napoli: tocca ad Allan rispondere alle accuse di De Laurentiis in tribunale

Napoli Calcio - L'edizione odierna del Mattino riferisce dell'udienza che ci sarà tra qualche giorno per l'arbitrato tra il Napoli ed Allan, per i fatti risalenti al 2019, ovvero la sera dell'ammutinamento dopo la decisione del club di continuare il ritiro. Dal quotidiano si legge:

Ammutinamento Napoli, Allan in tribunale

Si partirà da questo quadro il 14 ottobre prossimo: perché tra meno di una settimana si terrà, in una sede del Tribunale di Napoli, una nuova udienza dell’arbitrato che vedrà il Napoli richiedere ad Allan il pagamento di una somma vicina al 50% di una mensilità dello stipendio della stagione 2019/2020

come multa per il comportamento tenuto quella sera. Il Napoli, attraverso il suo arbitro, punterà di ottenere il pagamento della multa anche a seguito di un presunto screzio con il vicepresidente Edo De Laurentiis nei momenti che hanno preceduto la decisione della squadra di non tornare nel centro tecnico. 

Allan (presente in videoconferenza), farà vertere la sua difesa partendo, proprio, da questi presupposti: come può essere applicata la misura del ritiro ad un calciatore infortunato ed inabile (con tanto di certificazione medica rilasciata dal Napoli)? Un calciatore infortunato, per prassi, rientra nella sua abitazione, anche in caso di ritiro. 

Allan Napoli
Notizie Calcio Napoli