Il Mattino - La mente raffinata di Spalletti sa bene come esaltare Fabian, ma il ct spagnolo non lo convoca

06.11.2021
09:10
Redazione

Nuova delusione per Fabian Ruiz, non convocato dalla nazionale spagnola

Fabian Ruiz non convocato dalla nazionale spagnola. Non è una notizia di poco conto se si pensa alle prestazioni del centrocampista di questi ultimi mesi.

Fabian esaltato da Spalletti

La mancata chiamata non è una sorpresa proprio perché era stata anticipata. L’aria che tira non è buona per Fabian. Eppure questa è una stagione fino ad adesso da incorniciare. Quella dello spagnolo non è stata una semplice evoluzione. Siamo di fronte alla versione 2.0, con qualche difetto che arriva dal passato cancellato e la funzione regia nettamente migliorata.

 Il sivigliano ha fatto della necessità di fare il play una virtù: Spalletti ha spiegato come non è possibile non fare quel ruolo davanti alla difesa senza avere certe qualità. Quella mente tattica raffinata di Spalletti sa bene come esaltare le qualità dei singolo. Fabian ha aperto

il repertorio, partendo da un presupposto base, quello che deve avere un regista di una squadra moderna come è il Napoli: ovvero deve far girare il pallone il più rapidamente possibile. Uno, due tocchi e il pallone va. 

In più un tiro straordinario. Fabian sembra trasformato anche come continuità di rendimento: d’altronde, sembra esaltarsi nel lavoro che Lucianone gli chiede, ovvero impostare la manovra, dettare i tempi, recuperare palloni e anche andare in gol. Fondamentale Anguissa che gli copre le spalle offrendogli libertà di manovra. 

Osimhen, Fabian e Insigne in campo col Verona

Notizie Calcio Napoli