Repubblica - Mertens fa gol anche ai razzisti: il cucchiaio del belga è uno spot contro il razzismo

05.11.2021
13:00
Redazione

Dal gol di Mertens in poi

Napoli Calcio - Non è passata di certo inosservata la reazione dei tifosi del Legia Varsavia appena i giocatori del Napoli si sono inginocchiati. Lo mette in evidenza l'edizione di Repubblica

La reazione del Napoli

La nemesi per gli ultrà del Legia s’è materializzata con il cucchiaio dal dischetto di Dries Mertens, che ha spianato la strada per il Napoli verso un successo netto (4-1) e prezioso nella stessa misura: perché vale il primo posto nel girone e una ipoteca sulla qualificazione

(basterà battere lo Spartak per passare). Ma la realizzazione beffarda del belga si è trasformata anche in uno spot contro il razzismo, aleggiato prima della partita sulle tribune stracolme e infuocate del “Municipal Stadium”. Appena i giocatori azzurri e l’arbitro si sono inginocchiati con il gesto diventato simbolico del Black Lives Matter, infatti, tutti gli avversari sono rimasti in piedi e la maggior parte della folla ha sommerso con una bordata di fischi Koulibaly e i suoi compagni, reagendo in questa maniera alla loro presa di posizione contro le discriminazioni.

Notizie Calcio Napoli