Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli

Napoli-Barcellona, curiosità e incroci: Gattuso ha affrontato i blaugrana sei volte in Champions, i precedenti

04.02.2020
19:50
Redazione

Napoli Barcellona curiosità e incroci con Gattuso

Ultimissime calcio Napoli - Lo stadio San Paolo ospita la prima sfida assoluta tra Napoli e Barcellona: mentre i partenopei cercano di superare gli ottavi per la prima volta, i blaugrana vantano un'invidiabile striscia di qualificazioni. Queste alcune delle statistiche elencate dal sito della Champions League.

Napoli-Barcellona, curiosità e incroci

  • Kostas Manolas ha segnato il terzo e decisivo gol della Roma nella vittoria in rimonta contro il Barcellona ai quarti del 2017/18.
  • Gennaro Gattuso ha affrontato il Barcellona sei volte in UEFA Champions League quando giocava nell'AC Milan (V2 P2 S2).

Hanno giocato in Italia:

  1. Arturo Vidal (Juventus 2011–15)
  2. Neto (Fiorentina 2011–15, Juventus 2015–17)

Il bilancio di Vidal in Serie A contro il Napoli con la Juventus è stato di V4 P2 S1, con due gol. Ha affrontato il Napoli altre due volte in Supercoppa italiana, vincendo nel 2012 e perdendo due anni dopo, e ha perso la finale di Coppa Italia 2011/12.

Hanno giocato in Spagna:

  1. José Callejón (Espanyol 2008–11, Real Madrid 2011–13)
  2. Fabián Ruíz (Real Betis 2016–18, Elche 2017 (prestito))
  3. Fernando Llorente (Athletic Club 2005–13, Sevilla 2015–16)
  4. Orestis Karnezis (Granada 2013/14 (prestito))
  5. Mário Rui ha giocato nelle giovanili del Valencia nel 2008.

Hanno giocato insieme:

  1. Fernando Llorente e Arturo Vidal (Juventus 2013–15)
  2. Amin Younes e Marc-André ter Stegen (Borussia Mönchengladbach 2011–14)
  3. Amin Younes e Frenkie de Jong (Ajax 2016–18)

Compagni di nazionale:

  1. Fabián Ruiz e Jordi Alba, Sergio Busquets, Sergi Roberto (Spagna)
  2. Allan e Arthur (Brasile)
  3. Mário Rui e Nélson Semedo (Portogallo)
  4. Amin Younes e Marc-André ter Stegen (Germania)
  5. Kalidou Koulibaly e Moussa Wagué (Senegal)

Diego Maradona ha giocato in entrambe le squadre, firmando con il Barcellona nel 1982 e vincendo la Supercoppa spagnola e la Coppa del Re alla prima stagione. Nel 1984, dopo 38 gol in 58 partite, è passato al Napoli, con cui ha vinto la Coppa UEFA 1989, due Scudetti, la Coppa Italia e la Supercoppa italiana.

Notizie Calcio Napoli