Chiariello a CN24: "Strategia di ADL è chiara, si punta ad abbassare monte ingaggi: ci sono due indizi. La verità sul cambio di Maksimovic, Bakayoko turista per caso"

04.03.2021
13:10
Redazione

Chiariello parla del Napoli e di ADL

Napoli Calcio - Umberto Chiariello ha rilasciato alcune dichiarazioni a CalcioNapoli24: 

"La strategia di De Laurentiis è chiara, uno può essere d'accordo o meno. Non si può pensare che tutto sia lasciato al caso. Il Napoli di de Laurentiis sta cambiando pelle, la nuova strategia si basa su un caposaldo fondamentale: l'abbassamento del monte ingaggi. Per fare ciò, la società è disposta anche a rinunciare alle plsuvalenze perchè non ne ha bisogno e non è alla canna del gas. 

Faccio degli esempi: per Maksimovic, che chiede il raddoppio dell'ingaggio, coviene trovare l'accordo triennale per un 1991 a 6 milioni lordi a stagione oppure è meglio liberarsene perchè ha deluso?

La risposta di ADL è: non lo voglio rinnovare, lo perdo a zero e non mi interessa perchè ho interamente ammortizzato. Non rinnovo a Hysaj perchè l'ho pagato 5 milioni e l'ho interamente ammortizzato. Abbassare il monte stipendi è decisivo per la sopravvivenza del Napoli perché non ci sono più cinque fonti di reddito: bigliettazione, marketing, sponsor, diritti televisivi in calo, deprezzamento parco giocatori perchè il mercato non sarà più quello di prima con le plusvalenze. 

Maksimovic? Scelta dissennata di Gattuso, ho certezza e saputo che non aveva problemi fisici. Bakayoko a Napoli sembra un turista per caso perchè onestamente gira in campo svagato senza metterci testa. La gestione di un fallo laterale del genere non si è mai visto, nemmeno nelle giovanili".

Notizie Calcio Napoli