Daniel Fonseca: "Colpito dalla velocità di Osimhen! Con la Juve match da tripla"

01.10.2020
21:30
Redazione

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato, in esclusiva, il doppio ex del big match di domenica sera tra Juventus e Napoli, Daniel Fonseca, per parlare anche degli ultimi avvicendamenti in casa bianconera e non solo:

Gli auspici per Juventus-Napoli sono ottimi, ci aspettiamo tutti una bella partita. Quale è il tuo pensiero a riguardo?

"Prevedo sicuramente una bellissima partita, anche se hanno cominciato da poco, ma ci saranno in campo dei grandissimi giocatori. La Juventus delle prime uscite non si è mai risparmiata in attacco, le potenzialità della rosa sono molto vaste e non a caso viene da nove anni di fila di vittorie. D'altro canto, il Napoli arriverà a Torino convinta dei suoi mezzi, i calciatori interpretano bene il tipo di gioco richiesto da Gattuso e godono di buona forma. L'assenza di Insigne si farà sentire, ma i sostituti sono all'altezza".

Non c'è stato molto tempo per la Juventus e il suo nuovo allenatore di provare il modo di giocare. Rispetto al passato, sarà uno Juve-Napoli differente per questo motivo?

"A prescindere dalla tipologia di gioco che vuole Andrea Pirlo, la Juve è composta da grandi campioni che in qualsiasi momento possono far male. L'esempio perfetto è la partita della settimana scorsa, con la Roma che stava giocando meglio ed è stata raggiunta da una giocata piuttosto semplice: cross in mezzo di Danilo e Cristiano che salta due metri e ammazza tutti. Si vede che è appena

iniziato il nuovo corso, ma i giocatori stanno seguendo le idee di Pirlo e sono sempre in grado di inventare qualcosa".

E tra gli spunti offerti c'è anche quello di veder in campo da avversari Cristiano Ronaldo e Victor Oshimen, uno scontro generazionale davvero interessante.

"Questi due attaccanti promettono davvero scintille. Anche perché la sfida è tra colui che sta facendo la storia ed è un esempio da seguire, Ronaldo, contro chi possiede quella sfacciataggine di mettersi in mostra e deve ancora migliorare, Oshimen. Quest'ultimo possiede delle doti importantissime, sono rimasto colpito dalla sua grande velocità".

Te la senti di fare un pronostico?

"E' difficile (sorride ndr), per me è da tripla perché può finire in ogni modo".

In ambito campionato, quale è la situazione? Vincerà di nuovo la Juventus?

"La Juve è la squadra favorita perché viene da tanti successi di fila, ma Antonio Conte ha costruito un bel carrarmato. La sua Inter è pronta ad andare in guerra, ha aggiunto qualità ad un gruppo che già l'aveva e sicuramente il distacco si è un po' accorciato. La situazione è differente dall'anno scorso, la classifica dice che la differenza è stata di un punto ma questo è accaduto in quanto i bianconeri hanno mollato dopo la vittoria del titolo. In questa stagione sarà tutto diverso, a mio parere vincerà chi avrà più continuità".

Notizie Calcio Napoli